Napoli

Napoli, arriva la maschera protettiva per Osimhen: il bomber andrà in Coppa d'Africa?

Alessio Eremita
Victor Osimhen
Victor Osimhen / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Victor Osimhen brucia le tappe e corre verso il ritorno in campo. L'attaccante del Napoli è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per ridurre i danni a occhio e zigomo sinistro causati, il 21 novembre scorso, dal violento scontro con Milan Skriniar. Il nigeriano aveva già ripreso ad allenarsi da solo dall'8 dicembre, in attesa che arrivasse una maschera protettiva che gli avrebbe permesso di giocare in Serie A senza esporre troppo le parti del viso ferite. Il prodotto è stato realizzato in carbonio e kevlar, con compositi cotti a 180 gradi, dall'ingegnere Ruggiero e il dottor Carruba. Una bella notizia resa amara dall'annuncio dello stesso Osimhen, che sui social ha dichiarato di essere a disposizione per la Coppa d'Africa 2022: in caso di disputa della competizione (nonostante le recenti polemiche), l'ex Lille starebbe lontano da Napoli per circa un mese più il periodo di quarantena.

Ecco il report ufficiale dell'allenamento: "Seduta mattitina per il Napoli all'SSC Napoli Konami Training Center. Gli azzurri preparano il match contro lo Spezia in programma domani alle ore 20.45 per la 19esima giornata di Serie A. Il gruppo dopo una prima fase di attivazione e torello ha svolto lavoro su palle inattive, possesso palla e lavoro tattico. Fabian e Koulibaly hanno svolto terapie e lavoro personalizzato in campo. Osimhen personalizzato in campo. Lorenzo Insigne, in seguito a dei leggeri sintomi influenzali, non ha effettuato la sessione di allenamento e si è sottoposto a un tampone antigienico con esito dubbio per cui ha successivamente effettuato un tampone molecolare di cui si attende l’esito in giornata".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit