Napoli

Insigne-Napoli, disgelo sul fronte rinnovo di contratto: il punto

Omar Abo Arab
Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne / Giuseppe Bellini/Getty Images
facebooktwitterreddit

Per un Napoli che ha iniziato alla grande la stagione (tre vittorie in tre giornate, l'ultima con la Juve) resta sempre da risolvere il nodo che riguarda il rinnovo di contratto di Lorenzo Insigne, in scadenza a giugno 2022 e che, fino a pochi giorni fa, sembrava lontanissimo da una soluzione positiva vista la grande distanza tra il capitano azzurro e il presidente Aurelio De Laurentiis.

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis / Danilo Di Giovanni/Getty Images

Una situazione che però vede un piccolo riavvicinamento all'orizzonte visti i segnali di disgelo arrivati negli ultimi tempi. Su tutti, come spiegato dall'edizione odierna de Il Mattino, l'incontro (seppur breve) tra il procuratore di Insigne, Vincenzo Pisacane, e il presidente De Laurentiis. Quest'ultimo, nonostante la ferrea volontà di abbassare sensibilmente il monte ingaggi del club, potrebbe aprire nuovamente ad un rinnovo di contratto che sembrava letteralmente impossibile fino ad un paio di mesi fa, tanto che si era parlato di un trasferimento di Insigne già nell'ultima sessione di mercato. Si riaccende, così, la speranza dei tifosi partenopei di vedere il loro capitano chiudere la carriera al Napoli.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit