Napoli

Osimhen dimesso dall'ospedale: due settimane di riposo. Ma l'attaccante ha fretta

Alessio Eremita
Victor Osimhen
Victor Osimhen / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

Victor Osimhen ha lasciato questa mattina la clinica Ruesch dopo l'operazione al volto e trascorrerà due settimane di assoluto riposo nella propria abitazione, prima di essere nuovamente rivalutato dallo staff sanitario del Napoli. Ecco il comunicato ufficiale diramato oggi dal club partenopeo: "Victor Osimhen nella mattinata di oggi è stato dimesso dalla clinica Ruesch ed è rientrato a casa dove osserverà un periodo di riposo di almeno 10/15 giorni e poi sarà rivalutato. Forza Victor".

Servirà la massima cautela considerando le numerose fratture tra orbita dell'occhio e zigomo, ma l'attaccante nigeriano non intende rispettare la prognosi di tre mesi. Il suo obiettivo è quello di tornare prima, magari già a inizio gennaio, per non perdere la possibilità di disputare la Coppa d'Africa.

Se ciò non fosse perseguibile, il rientro anticipato di Osimhen sarebbe comunque un fattore importante per il Napoli, che lo avrebbe così a disposizione del tecnico Luciano Spalletti nel momento più delicato della stagione.

Nel frattempo, sui social, è arrivato anche il messaggio di Milan Skriniar, l'altro protagonista del terribile scontro aereo avvenuto in Inter-Napoli: "Ciao Victor, in bocca al lupo: spero di vederti presto in campo. Forza campione", queste le parole del difensore slovacco.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit