Napoli

Caso plusvalenze in Serie A: nel mirino anche l'affare Osimhen tra Napoli e Lille

Alessio Eremita
Victor Osimhen
Victor Osimhen / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'indagine Prisma sulle plusvalenze fittizie sta facendo tremare la Serie A. Sotto la lente d'ingrandimento della Procura non ci sarebbero solamente le 42 operazioni di mercato completate dalla Juventus, bensì anche l'onerosa trattativa tra Napoli e Lille per il trasferimento di Victor Osimhen. L'operazione venne definita sulla base di 50 milioni di euro più i cartellini di Karnezis e dei Primavera Manzi, Liguori e Palmieri (valutati complessivamente 20 milioni di euro).

Ad accorgersi che qualcosa non fosse fatto nel modo corretto è stata la nuova proprietà del club francese, che ha voluto fare chiarezza sulla vicenda depositando nei mesi scorsi tutta la documentazione necessaria alla Procura.

Victor Osimhen
Victor Osimhen / BSR Agency/GettyImages

Come riportato dal quotidiano L'Equipe, al momento nelle casse del Lille sarebbero entrati solamente 10 milioni di euro, mentre nelle carte risulta un divario enorme tra il prezzo reale (36 milioni di euro) e quello dichiarato (81,3 milioni di euro). Interpellato nei mesi scorsi dai microfoni del New York Times per un'analisi proprio sul caso relativo a Osimhen, il presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis si è detto tranquillo e fiducioso: "Non sono preoccupato perché sono un guerriero". La palla passa ora alla Procura, che indagherà approfonditamente per smentire o confermare i tanti dubbi sulla vicenda.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit