Milan

Il punto dall'infermeria del Milan: Giroud pronto al rientro, Rebic ancora ai box

Stefano Bertocchi
Olivier Giroud
Olivier Giroud / Soccrates Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il grave infortunio di Simon Kjaer è solo l'ultimo di una lunga serie in casa Milan. Tra stop attuali e passati, sono ben 21 su 29 i giocatori rossoneri ad essersi fermati almeno una volta in stagione. Tra chi non ha mai avuto problemi fisici ci sono i soli Tatarusanu, Mirante, Gabbia, Kalulu, Tonali, Saelemaekers, Maldini e Conti.

Olivier Giroud
L'infortunio di Olivier Giroud / Soccrates Images/GettyImages

Domani la squadra di Pioli tornerà a lavorare a Milanello dopo i due giorni di riposo concessi: gli allenamenti riprenderanno senza i soliti noti, ovvero Calabria, Kjaer, Rebic, Pellegri e Plizzari. "Cinque indisponibili dai quali potrà finalmente sfilarsi Giroud, con Leao pronto a seguirlo" puntualizza però oggi La Gazzetta dello Sport facendo il punto dall'infermeria rossonera.

Per rivedere Pellegri in campo bisognerà aspettare fino al mese di gennaio, stessi tempi di recupero previsti per Rebic, che nella giornata di domenica si è dedicato a un po’ di corsa leggera sul campo. I problemi più grandi per Pioli ora sono però in difesa: Calabria ha saltato 7 partite per uno stiramento al polpaccio, Theo Hernandez è stato out per 2 a causa del Covid, poi Tomori (2 partite ai box) e Romagnoli fino a Maignan. "Tutta la linea difensiva titolare del Milan è passata dall’infermeria" ricorda la rosea.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit