Milan

Milan, Serra in lacrime: Ibrahimovic lo consola negli spogliatoi

Andrea Gigante
Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic / Giuseppe Cottini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dopo l'errore commesso a pochi minuti dalla fine di Milan-Spezia, l'arbitro Marco Serra ha lasciato il campo sotto shock. Secondo le indiscrezioni, il fischietto di Torino si sarebbe abbandonato a un pianto disperato negli spogliatoi, non riusciva a darsi tregua per quanto accaduto.

Una reazione così emotiva e struggente che nessuno dei giocatori milanisti, comprensibilmente arrabbiati per il torto subito, se l'è sentita di protestare ulteriormente contro Serra.

Marco Serra
La protesta dei rossoneri / Marco Luzzani/GettyImages

Anzi, ci sarebbe stata molta comprensione da parte dei rossoneri. Tant'è che, in base a quanto riportato dal Corriere della Sera, una delegazione di 4/5 giocatori si sarebbe presentata alla porta dello spogliatoio degli arbitri per consolare il direttore di gara in lacrime.

Tra di essi ci sarebbe anche Zlatan Ibrahimovic, un calciatore esperto che nella sua lunga carriera di sviste arbitrali ne avrà viste a migliaia. Lo svedese sa che l'errore umano fa parte del gioco, anche se potrebbe compromettere lo sviluppo di un'intera stagione.

Hanno dimostrato empatia anche i dirigenti del Milan che, nonostante la rabbia, hanno mantenuto toni pacati. Un sempre elegante Stefano Pioli ha addirittura parlato di "responsabilità divise", come se la colpa non fosse solo dell'arbitro, ma anche dei suoi ragazzi che non avevano chiuso prima la partita.

Ormai è andata così. Serra andrà incontro a una severa sanzione da parte dei vertici dell'AIA e i rossoneri dovranno darsi da fare per recuperare un risultato che sarebbe andato diversamente.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit