Milan

Romagnoli sfida la Lazio: chance con uno sguardo al futuro per il capitano del Milan

Alessio Eremita
Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli / Marco Canoniero/Getty Images
facebooktwitterreddit

La partita contro la Lazio rappresenterà tanto per Alessio Romagnoli. Il difensore classe '95 non solo sfiderà la sua squadra del cuore, ma lo farà con un obiettivo ben preciso: dare una risposta positiva al tecnico Stefano Pioli e riprendersi quel posto da titolare che l'avvento di Fikayo Tomori dal Chelsea e l'exploit di Simon Kjaer gli hanno tolto. Il danese tirerà il fiato in vista del match di Champions League contro il Liverpool, previsto mercoledì 15 settembre nella suggestiva cornice di Anfield.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli / Soccrates Images/Getty Images

Dopo i due minuti collezionati all'esordio in Serie A con la Sampdoria e la panchina con il Cagliari, il capitano del Milan avrà l'opportunità di tornare tra i protagonisti e cambiare il proprio destino in rossonero, che al momento è tutt'altro che scontato. È vero, il suo contratto scadrà il prossimo 30 giugno e non si è ancora arrivati a un accordo per il rinnovo. Ma una serie di prestazioni di valore potrebbero far ricredere il club sulla rilevanza di Romagnoli all'interno del gruppo sia da uomo spogliatoio sia da valore aggiunto sul campo. Si riparte da San Siro.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit