Milan

Il Milan cade a Firenze: qualche riserva non all'altezza, Maldini e Massara proveranno a rinforzare la rosa

Stefano Bertocchi
Stefano Pioli
Stefano Pioli / CPS Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Nella prima sconfitta in campionato rimediata a Firenze, il Milan paga anche gli errori individuali dei singoli: se nell'1-0 di Duncan non hanno svolto egregiamente il loro lavoro Tatarusanu e Gabbia, nel finale di gara è stato un titolarissimo come Theo Hernandez a farsi scippare da Nico Gonzalez il pallone che poi Vlahovic ha insaccato per il quarto gol della Viola.

Ciprian Tatarusanu
Ciprian Tatarusanu / Nicolò Campo/GettyImages

Al Franchi le assenze di Maignan e Tomori si son fatte sentire più del solito e son diventate più pesanti perché le loro riserve non sono state all'altezza della situazione. E il risultato è stato negativo. Il Milan sta costruendo un qualcosa di positivo, ma in questo momento sono le alternative a rappresentare uno dei punti deboli della squadra di Stefano Pioli.

Secondo Calciomercato.com, Maldini e Massara sono attenti alle opportunità che potrebbe presentare il mercato: l'idea è quella di provare a rinforzare la rosa con un paio di innesti. "A questa squadra - scrive il portale - potrebbero servire un nuovo difensore centrale, un jolly offensivo e magari un attaccante di prospettiva per continuare a correre verso quel grande obiettivo chiamato scudetto". 


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit