Milan

Il Milan ritrova Kjaer: il danese al centro del mondo rossonero, tra rinnovo e fascia da capitano

Stefano Bertocchi
Simon Kjaer
Simon Kjaer / Claudio Villa/Getty Images
facebooktwitterreddit

Smaltite le fatiche dell'Europeo con la Danimarca, Simon Kjaer è pronto a ripartire anche con il Milan. Il difensore è tornato in Italia per cominciare la preparazione con i rossoneri in vista della nuova stagione, con le prossime settimane che potranno risultare importanti anche sul fronte rinnovo.

Come noto, l'ex Palermo e il Diavolo hanno manifestato la volontà comune di andare avanti insieme oltre l'attuale scadenza del contratto, fissata al 30 giugno del 2022. L'agente del difensore, Mikkel Beck, tempo fa aveva confermato che l'argomento sarebbe stato oggetto di discussione al termine di Euro 2020: dopo aver risolto la vicenda legata al prolungamento di Franck Kessié, Maldini e Massara prenderanno in mano la situazione del danese per trovare una nuova intesa. "L'idea iniziale è quella di prolungare per un'altra stagione - si legge su Calciomercato.com -, ma non è escluso che alla fine le parti possano accordarsi per un'estensione biennale, fino al 2024".

E attenzione anche alla questione fascia da capitano, ancora sul braccio di Alessio Romagnoli ma con Kjaer sullo sfondo: in casa rossonera c'è da definire la scala gerarchica dal vice in giù e il nome del biondo danese è in pole.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit