Milan

Calabria ritrova il Milan. Intanto Pioli studia un nuovo ruolo per il terzino

Alessio Eremita
Davide Calabria
Davide Calabria / Danilo Di Giovanni/GettyImages
facebooktwitterreddit

Arrivano buone notizie dall'infermeria del Milan. Il tecnico Stefano Pioli potrà contare nuovamente su Davide Calabria, rimasto ai box per più di un mese a causa di uno stiramento al polpaccio. Se il 2021 era finito in anticipo, il 2022 inizia invece col sorriso: il terzino ha completamente smaltito le scorie del problema fisico e si è già candidato per una maglia da titolare contro la Roma, nel match valido per la 20a giornata di Serie A. Senza di lui, i rossoneri hanno perso quattro partite tra campionato e Champions League: una chiara testimonianza dell'importanza del classe '97 all'interno della rosa.

Davide Calabria, Stefano Pioli
Davide Calabria, Stefano Pioli / Ciancaphoto Studio/GettyImages

In questi giorni lo staff sanitario rossonero monitorerà la condizione fisica di Calabria e comunicherà a Pioli il verdetto decisivo: l'allenatore attende il parere medico prima di sciogliere i dubbi sull'impiego del proprio calciatore. Qualora Calabria non dovesse partire dal primo minuto, la fascia destra verrebbe affidata all'ex giallorosso Alessandro Florenzi, che ha qualche motivazione in più per essere protagonista. Al di là dell'immediato ballottaggio, Pioli sta studiando una nuova collocazione tattica per Calabria: proprio come accaduto in alcune circostanze pregresse, l'esterno italiano potrebbe essere impiegato nei due mediani davanti alla difesa per sopperire alle assenze di Franck Kessie e Ismael Bennacer, entrambi convocati in Coppa d'Africa.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit