Milan

Milan, Pioli bacchetta Brahim Diaz: lo spagnolo diventa un caso

Giovanni Benvenuto
Brahim Diaz
Brahim Diaz / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Brahim Diaz sembrerebbe essere diventato un caso per il Milan. Il trequartista spagnolo non ha inciso nel corso delle ultime uscite del club rossonero, con il tecnico parmigiano Stefano Pioli che non si è risparmiato nel lanciare delle frecciatine al calciatore.

Brahim Diaz non crea gioco, non salta l'uomo e come se non bastasse nell'ultima gara di campionato contro lo Spezia non è riuscito ancora una volta a lasciare il segno. L'inizio della stagione però è stato più che positivo, poi il lungo stop causa positività al Covid-19 e infine le numerose prove a fari spenti. Pioli - d'altra parte - l'ha sempre difeso, anche se in conferenza stampa non si sottratto nel bacchettare Brahim:

"Il Milan può fare a meno di tutti. Dipende dal modo di giocare e non dai giocatori". Questa la prima stoccata, mentre la seconda è sulla gestione mentale: "Dipende dai giocatori mantenere le gerarchie e il posto da titolare. Devi essere pronto mentalmente e fisicamente se vuoi restare un titolare del Milan".

Brahim Diaz
Brahim Diaz / Marco Luzzani/GettyImages

Non solo: il Milan aveva deciso a inizio campionato di puntare tutto sullo spagnolo e nonostante le tante prestazioni al di sotto delle aspettative i rossoneri starebbero pensando di continuare a fare affidamento sull'ex Real Madrid. Adesso dipende tutto da Brahim Diaz, ma le critiche nei suoi confronti ovviamente non sono mancate.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit