Milan

Equilibrio e forza negli scontri diretti: i numeri del Milan di Pioli verso Porto e derby

Stefano Bertocchi
Olivier Giroud, Zlatan Ibrahimovic e Sandro Tonali
Olivier Giroud, Zlatan Ibrahimovic e Sandro Tonali / Insidefoto/GettyImages
facebooktwitterreddit

I numeri dell'avvio di stagione del Milan dicono 10 vittorie e un pareggio in 11 partite disputate. Con un primato in classifica condiviso con il Napoli e frutto anche della decisione rossonera negli scontri diretti fin qui disputati (e domenica sera c'è il derby contro l'Inter...).

Stefano Pioli coach of AC Milan reacts during the Serie A...
Stefano Pioli / Insidefoto/GettyImages

Fino a questo momento, infatti, il Milan ne ha già giocati quattro: uno in casa contro la Lazio e tre in trasferta, contro Atalanta, Roma e Juve, vincendone tre e pareggiando quello a Torino contro i bianconeri. All'appello mancano appunto l'Inter, rivale nel derby domenica prossima, e il Napoli, che arriverà a San Siro il 19 dicembre (e che finora ha incrociato solo Roma in trasferta e Juventus in casa, portando a casa 4 punti).

Al momento il Milan ha messo in tasca 31 punti su 33 con il secondo miglior attacco del campionato (25 reti contro le 28 dell'Inter) e la seconda miglior difesa (10 gol subiti, comanda il Napoli con 3). All’Olimpico i rossoneri hanno centrato la vittoria numero 15 in trasferta nell’anno solare: si tratta della terza volta che accade nella storia. Inoltre il Milan è la quarta squadra che riesce nell’impresa di aggiudicarsi 10 delle prime 11 partite di campionato disputate.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit