Milan

Non solo Kessié: il Milan prepara un altro rinnovo di contratto per un pilastro rossonero

Stefano Bertocchi
Un festeggiamento del Milan dopo il gol
Un festeggiamento del Milan dopo il gol / Jonathan Moscrop/Getty Images
facebooktwitterreddit

"Sono orgoglioso di aver scelto questo club e non è mia intenzione andare via. Anzi, voglio restare per sempre. Mi piace tanto quando gli ultrà cantano 'un Presidente, c’è solo un Presidente...'. Ecco, io voglio esserlo a vita. Almeno quella calcistica...". Nelle ultime ore Franck Kessié, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha mandato un chiaro ed importante messaggio al Milan.

Secondo Calciomercato.com è in questa settimana che arriverà l'atteso incontro tra la dirigenza rossonera e l’agente del centrocampista ivoriano per il rinnovo del contratto in scadenza tra dodici mesi: possibile che l'ex Atalanta diventi il giocatore più pagato della rosa del Diavolo. Ma quello di Kessié non è l'unico prolungamento di contratto nell'agenda della dirigenza milanista.

Simon Kjaer
Simon Kjaer / Laurence Griffiths/Getty Images

Una volta sistemata la questione, infatti, il Milan - riferisce il portale - inizierà a dialogare anche con l’agente di Simon Kjaer, diventato un punto fermo della squadra di Stefano Pioli, per allungare l'accordo in essere. "L’idea iniziale di Massara e Maldini era quella di allungare di una stagione l’attuale scadenza fissata al 30 giugno del 2022 ma non è escluso che alla fine si arrivi a un accordo biennale" ipotizza il sito.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit