Milan

Milan, Calabria: "L'arbitro si è accorto della ca**ta. Noi stupidi a prendere gol"

Alessio Eremita
Davide Calabria
Davide Calabria / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

Ha fatto molto discutere l'errore commesso dall'arbitro Marco Serra durante Milan-Spezia, match disputato ieri a San Siro e vinto in rimonta dalla formazione di Thiago Motta. Il gol decisivo di Emmanuel Gyasi è maturato allo scadere dei tempi di recupero, poco dopo l'ingenuità del direttore di gara che, non concedendo il vantaggio ai rossoneri, ha impedito a Junior Messias di festeggiare la splendida rete del potenziale successo. A tal proposito è intervenuto anche Davide Calabria: "È umano sbagliare, non mi va di crocifiggere nessuno. Sbagliamo noi come sbaglia anche l’arbitro, ha capito della cagata, purtroppo è successo. Dispiace perché era verso la fine, dispiace perché avevamo fatto gol, dispiace perché avevamo vinto. Era finita. Meritavamo la vittoria, ma chiudiamo qui questo capitolo e ripartiamo".

Marco Serra
Milan / Marco Luzzani/GettyImages

Il terzino del Milan si è poi soffermato sulla prestazione della squadra: "Una partita che dovevamo chiudere molto prima e che avevamo vinto, detto sinceramente, c’è stato un episodio difficile da commentare: si è accorto subito dell’errore, probabilmente è il più dispiaciuto, non se lo aspettava nemmeno lui. Poi siamo stati abbastanza stupidi a prendere il secondo gol che dovevamo assolutamente evitare, ci potrà essere d’insegnamento quello di chiudere prima le partite perché abbiamo avuto tante occasioni, adesso abbiamo due big match che affronteremo e prepareremo al meglio".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit