Milan

Milan, parla Scaroni: "I lavori per il nuovo stadio al via entro il 2022"

Omar Abo Arab
Il presidente del Milan Paolo Scaroni
Il presidente del Milan Paolo Scaroni / Alessandro Sabattini/Getty Images
facebooktwitterreddit

Il presidente del Milan Paolo Scaroni è intervenuto all'evento "Il Milan per tutti" alla presenza del presidente dell'istituto per ciechi dove, tra le altre cose, ha parlato del progetto del nuovo stadio condiviso con l'inter che manderà in "pensione" il "Meazza": "Noi ospitiamo a San Siro anche molti disabili. Nel nuovo stadio di San Siro che vogliamo costruire è quello di avere anche posti in cui i disabili possono arrivare senza problemi, cosa che nell'impianto attuale è impossibile. Tempistiche nuovo stadio? Mi auguro che il consiglio comunale approvi il nostro progetto subito dopo le elezioni - le parole di Scaroni riportate da calciomercato.com -. Poi partirà la progettazione di dettaglio che durerà circa sei mesi e successivamente inizieranno i lavori. Mi auguro che entro il 2022 si cominci a costruire il nuovo stadio. I due progetti finalisti? Credo che la scelta verrà fatto tra ottobre e novembre, ma ovviamente molto dipenderà da quando arriverà l'ok del consiglio comunale". 

AC Milan v US Sassuolo Calcio - Serie A
Una vista di San Siro / Anadolu Agency/Getty Images

La chiosa è sulla riapertura totale (o quasi) degli stadi: "È auspicabile oltre che necessario. Sono stato a Liverpool e lo stadio era pieno. La stessa cosa avviene in Austria, in Spagna e in Francia. Spero che il governo ci ascolti e apra gli stadi al 100%, o almeno al 75% se si vuole fare un passaggio intermedio. C'è tanta voglia di stadio tra i tifosi dopo due anni di astinenza. E' un peccato non poterli accontentare tutti". 


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit