Milan

Kjaer: "Rinnovo col Milan? Non siamo vicini, ma quando vogliono sono pronto"

Omar Abo Arab
Simon Kjaer
Simon Kjaer / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Quello dei rinnovi di contratto, da alcuni anni a questa parte, è un tema - spesso tristemente - di casa al Milan. Soprattutto dopo l'estate appena finita che ha visto ben due addii a parametro zero (Gianluigi Donnarumma al Paris Saint Germain e Hakan Calhanoglu all'Inter) e considerando il nuovo braccio di ferro intrapreso per prolungare l'accordo con Franck Kessie.

Atalanta BC v AC Milan - Serie A
Simon Kjaer / Pier Marco Tacca/GettyImages

Sullo sfondo, prima o poi, ci sarà anche da discutere sul rinnovo di Simon Kjaer, uno dei giocatori a cui Stefano Pioli rinuncia difficilmente. Anche il contratto del danese, infatti, scadrà il 30 giugno 2022, con il difensore che ha parlato della sua situazione nel ritiro della nazionale danese: "Se sono più vicino al rinnovo col Milan? No, ma sono comunque estremamente felice di giocare in rossonero - le parole di Kjaer riportate da calciomercato.com -. Ho passato così tanti momenti nel calcio che non mi concentro su questo aspetto. Mi sento bene, mi piace giocare e godermi la vita al Milan. Il club conosce la mia opinione e la mia posizione a riguardo: quando vuole risolvere la questione, sa anche che mi può chiamare". Attualmente Kjaer, arrivato a gennaio 2020 dall'Atalanta, guadagna quasi 1,2 milioni di euro ed ha già messo a referto 63 presenze con la maglia del Milan: un prolungamento per un altro anno, allo stato delle cose, sembra molto probabile.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit