Milan

Curva Sud Milan: tre arresti tra i rossoneri per traffico di droga

Antonio Parrotto
Tifosi Milan
Tifosi Milan / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Tre arresti all'interno della Curva Sud del Milan. Tre ultras, stando a quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, sono stati arrestati quest'oggi dopo un'indagine avviata dalla Procura di Milano, altri quattro invece sono ai domiciliari, uno è stato sottoposto all'obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria con divieto di dimora. Dunque, in totale, sarebbero 8 le persone coinvolte.

Il motivo? Traffico di droga. Queste persone, infatti, avrebbero portato ingenti quantitativi di droga dal Marocco e dal Sudamerica. Tra questi ci sarebbe anche Luca Lucci, storico capo della curva Sud, con diversi precedenti alle spalle.

Fans of AC Milan in sector 'Curva Sud' show their support...
Tifosi Milan / Nicolò Campo/GettyImages

L'indagine è stata effettuata dalla sezione Antidroga della Squadra mobile di Milano e sono ancora in corso delle perquisizioni nelle case degli indagati. Perquisizioni tra le province di Milano, Bergamo, Lodi e Monza Brianza. Va detto che questi tifosi sono coinvolti a titolo personale e dunque non c'è alcun coinvolgimento della Curva Sud, ovvero il cuore del tifo milanista. Un duro colpo però per la curva milanista. La misura cautelare è stata emessa dal gip di Milano su richiesta del sostituto procuratore Leonardo Lesti e coordinata dal procuratore aggiunto Laura Pedio


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit