Lazio

Lotito: "Immobile stava bene prima della Nazionale". La FIGC replica: "Era infortunato"

Alessio Eremita
Claudio Lotito e Ciro Immobile
Claudio Lotito e Ciro Immobile / Marco Rosi/GettyImages
facebooktwitterreddit

Claudio Lotito ha sollevato una nuova polemica in merito all'infortunio di Ciro Immobile, che nei giorni scorsi ha abbandonato il ritiro della Nazionale italiana per un problema muscolare al polpaccio. Secondo il presidente della Lazio, l'attaccante stava bene prima di partire per Coverciano:

"Purtroppo è accaduto. E’ stato ritenuto da parte dello staff della Federazione che non potesse giocare ed è tornato indietro. La cosa che ho notato è che queste situazioni succedono sempre ai calciatori della Lazio. Noi solitamente abbiamo pochissimi infortuni perché siamo in grado di prevenire. Se fosse stato male prima, non sarebbe partito. La prima cosa che abbiamo fatto è stata lo scambio di informazioni tra il nostro staff medico e quello della Nazionale. Sulla base di questo ci siamo chiariti e mi hanno detto che il giocatore tornava indietro. Ora faremo le nostre valutazioni.

Se attacco lo staff della nazionale? No, altrimenti l’avrei detto. Faccio solo la cronaca dei fatti. Quando faremo la risonanza valuteremo l’entità della situazione. Al termine della partita con la Salernitana stava bene, ha fatto tutti i 90 minuti".

Ciro Immobile
Ciro Immobile / Claudio Villa/GettyImages

Immediata la replica della FIGC, che ha fatto chiarezza tramite il responsabile dell'area medica Andrea Ferretti:

"Immobile si è presentato al raduno, riferendo di un dolore al polpaccio insorto nella partita del giorno prima. Come tutti gli altri giocatori presentatisi in condizioni non perfette, è stata programmata un’attività di recupero in acqua, nessuno di loro si è allenato.

Trascorse le 36 ore canoniche, abbiamo sottoposto Ciro a risonanza, mostrava segni di sofferenza al soleo, sulla base dei quali è stato ritenuto non recuperabile. Il fatto che noi non fossimo stati informati di questo evento può succedere nella concitazione del dopogara, i colleghi qualche volta possono omettere di segnalare, ma questo non ha inciso sulle nostre valutazioni".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit