Juventus

Torna Arthur, un rinforzo in più per la Juve di Allegri. E' indietro di condizione ma punta la Roma

Antonio Parrotto
Arthur
Arthur / Danilo Di Giovanni/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus sabato mattina è scesa in campo per sfidare l'Alessandria in amichevole. Una sgambata alla Continassa che è servita ad Allegri per valutare le condizioni di salute dei calciatori rimasti a lavorare con lui in questa settimana di sosta.

In particolare, mirino puntato su Arthur Melo. Il centrocampista brasiliano classe '96, tornato in panchina nel derby contro il Torino, diventerà un jolly importante in vista della ripresa delle ostilità. Fermo da 3 mesi dopo l'operazione, il giocatore ha detto di non avvertire più dolore.

Arthur Henrique Ramos de Oliveira Melo
Arthur / Marco Canoniero/GettyImages

Una notizia sicuramente positiva per un calciatore importante, condizionato dagli infortuni al primo anno, e che potrebbe alzare notevolmente il tasso tecnico della critica mediana juventina (da valutare ovviamente l'inserimento di Arthur negli schemi di Allegri, sarà adatto al suo gioco?). Intanto, la Juve affronterà Roma, Zenit e Inter in una settimana e sicuramente Arthur troverà spazio. Senza Rabiot, fuori causa Covid, la nuova chiave può essere Arthur. Il brasiliano contro l’Alessandria è sembrato un po' indietro di condizione, come è ovvio, ma dovrà trovare il ritmo in gara. E Allegri è pronto a puntare su di lui.


Segui 90min su Instagram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit