Tacconi, Pagliuca e Galli su Szczesny: "Errori gravi ma guai a metterlo in discussione"

Antonio Parrotto
Wojciech Szczesny
Wojciech Szczesny / Jonathan Moscrop/Getty Images
facebooktwitterreddit

Wojciech Szczesny, portiere della Juventus, ha commesso diversi errori in questa stagione ed è finito sulla graticola. L'estremo difensore però è stato difeso da tre ex colleghi. Tuttosport ha chiesto un commento sulla situazione Szczesny a Tacconi, Pagliuca e Giovanni Galli.

Il commento di Stefano Tacconi: "Quello di Szczesny è soltanto un momento negativo. Può capitare a tutti ed è successo anche a me nella stagione alla Juventus con Maifredi. A volte quando la squadra non gira ancora ne risente anche il portiere. Un po’ è questo e un po’ è che siamo a inizio stagione e questi giocatori giocano ogni cinque minuti. Nazionali, viaggi, club: ci può stare che a settembre, a maggior ragione nel campionato post Europeo, non sei ancora al top della condizione. Però non dimentichiamoci che Szczesny è un nazionale ed è molto esperto: ne verrà fuori alla grande. Allegri fa benissimo a insistere su di lui".

Wojciech Szczesny
Wojciech Szczesny / Maurizio Lagana/Getty Images

Le parole di Gianluca Pagliuca: "Mettere Szczesny in panchina dopo questi errori sarebbe controproducente. Altro che riposo, finirebbe per sentirsi ancora più in colpa. Non a caso Allegri nel post gara di Napoli lo ha subito difeso dicendo che in Champions toccherà ancora a lui. La mia sensazione? Szczesny mi sembra in un momento di scarsa reattività, ma sono cose che possono capitare. I suoi errori fanno rumore perché è un bravissimo portiere che negli anni scorsi si è dimostrato anche molto continuo".

 Così invece Giovanni Galli: "Ci sono momenti in cui, anche se il portiere sta bene, subisce gol che incidono sul risultato e tutto si ingigantisce. Detto questo, mettere Szczesny in discussione non ha senso. Nel primo gol di Napoli ha commesso un errore tecnico, ma la scelta di bloccare il tiro ci stava perché non si trattava di una conclusione potente. Poi, certo, se l’avesse deviata in calcio d’angolo non sarebbe successo nulla. Fa bene Allegri a difenderlo e ad insistere con lui: il riposo ti fa pensare ancora di più all’errore, giocare subito in Champions invece ricarica".


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit