Juventus

È tornata l'ItalJuve: con la Roma 7 italiani, ecco da quanto non accadeva. E non è un caso

Antonio Parrotto
Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini
Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini / Chris Ricco/GettyImages
facebooktwitterreddit

È tornata l'ItalJuve? Negli ultimi anni abbiamo assistito a una notevole inversione di tendenza, complici anche le scelte di mercato effettuate dalla società juventina, che ha rinunciato ai talenti italiani, investendo di più sugli stranieri.

Un progetto di internazionalizzazione che ora sembra essere stato accantonato. Contro la Roma, Massimiliano Allegri ha mandato in campo una Juventus quasi tutta italiana. Era da ben 6 anni che non schierava almeno 7 italiani tra i titolari.

Juventus v AS Roma - Serie A
Moise Kean e Federico Bernardeschi / Stefano Guidi/GettyImages

È vero, non c'erano Adrien Rabiot, Matthijs de Ligt, Paulo Dybala. Alex Sandro però era disponibile ed è rimasto in panchina per far spazio a Mattia De Sciglio. L'attacco era tutto italiano con Federico Chiesa e Moise Kean. E la quota azzurra ha quasi tutta ben figurato.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, l'ultima volta con più italiani il 16 maggio 2015. Sulla panchina bianconera c’era Massimiliano Allegri con la Juve che vinse in rimonta in casa dell'Inter (in quel caso con addirittura 8 italiani al nastro di partenza). L’unico presente in entrambe le occasioni è Leonardo Bonucci. Un anno fa contro il Ferencvaros in Champions, la Juve scese in campo senza nemmeno un italiano nella squadra titolare (stessa cosa a febbraio contro il Verona). Ieri 7 italiani. È tornata l'ItalJuve.


Segui 90min su Twitch per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit