Juventus

La rinascita di Bernardeschi: la Juventus non ha fretta per il rinnovo

Stefano Bertocchi
Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Un gol, tre assist, cinque partite consecutive da titolare con quattro vittorie e un pareggio. Sono i dati che racchiudono il dicembre magico di Federico Bernardeschi, che nell'ultimo mese si è conquistato sempre più spazio nella Juventus. Con un'intraprendenza ritrovata, come testimoniano i 18 tiri in porta e le 10 dieci occasioni create, più di tutti gli altri giocatori bianconeri.

Federico Bernardeschi
L'esultanza di Federico Bernardeschi / Jonathan Moscrop/GettyImages

L'ex Fiorentina ha il contratto in scadenza al 30 giugno 2022 e ha recentemente cambiato agente, passando da Mino Raiola a Federico Pastorello: per quanto riguarda il rinnovo di contratto, secondo Tuttosport al momento non si è aperta una vera e propria trattativa. "Del resto la Juventus ha avuto nell’ultimo periodo altre priorità, tra l’aumento di capitale e il caso plusvalenze, che hanno messo in secondo piano il discorso rinnovo (in attesa restano anche Paulo Dybala e Juan Cuadrado, pure loro in scadenza nel 2022)" ricorda il quotidiano. 

Tuttosport però assicura che Bernardeschi non ha mai nascosto la volontà di continuare l’avventura in bianconero e la Juventus ha l’intenzione di trattenerlo ancora a Torino: se ne riparla a gennaio-febbraio, con la speranza di entrambe le parti di trovare un accordo


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit