Juventus

Allegri prova a scuotere la Juve: ecco la frase urlata alla squadra

Omar Abo Arab
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Daniele Badolato - Juventus FC/Getty Images
facebooktwitterreddit

Per una Juve che ha cominciato in maniera disastrosa la stagione (un solo punto nelle prime tre giornate di Serie A) la possibilità di riscatto passa in primis dalla Champions League e dall'esordio di questa sera in Svezia, dove i bianconeri affronteranno il Malmoe nella prima giornata della fase a gironi.

Massimiliano Allegri
Allegri a Napoli / Giuseppe Bellini/Getty Images

E la squadra di Max Allegri si è avvicinata all'appuntamento europeo nel peggiore dei modi, viste le modalità della sconfitta di Napoli, arrivata dopo una prestazione a tratti sconcertante, ma anche viziata in negativo dalle tante assenze (tutti i nazionali sudamericani, tra cui Paulo Dybala e Juan Cuadrado). Una situazione, spiega il Corriere dello Sport, per cui comunque Allegri non accetta alibi. E lo ha fatto con una frase "urlata" ai giovani della sua squadra, con cui spera di aver smosso tutti. Anche i senatori: "I giovani non sono più giovani. Io posso andare in pensione ma qualcuno tra un po' smette, quindi bisogna darsi una sveglia sotto l'aspetto mentale". Contro il Malmoe tecnico vuole una Juve totalmente diversa rispetto a quella (non) vista finora, ma partirà comunque da uno dei calciatori nel mirino delle critiche: Wojciech Szczesny, che sarà regolarmente al suo posto in porta.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit