Juventus

Il possibile ruolo di Morata nella nuova Juventus di Allegri

Antonio Parrotto
Alvaro Morata of Juventus Fc  looks on during the Serie A...
Alvaro Morata of Juventus Fc looks on during the Serie A... / Marco Canoniero/Getty Images
facebooktwitterreddit

Alvaro Morata è tornato. L'attaccante spagnolo, reduce dall'esperienza all'Europeo con la Spagna (eliminazione con errore dal dischetto contro l'Italia ma capocannoniere spagnolo con 3 gol all'attivo nella competizione) ora è concentrato sulla nuova stagione in bianconero.

Il giocatore è stato confermato dalla società piemontese. La Juve infatti ha deciso di versare altri 10 milioni di euro nelle casse dell'Atletico Madrid per ingaggiare lo spagnolo, nuovamente in prestito. L'anno prossimo, se lo vorrà, dovrà versarne altri 35 e Morata sarà tutto della Juve.

Alvaro Morata
Alvaro Morata / Nicolò Campo/Getty Images

Alvaro deve dunque guadagnarsi il riscatto della Juventus. Oggi è rientrato alla Continassa. Nei rossimi giorni si metterà al lavoro insieme ai compagni con la consapevolezza di essere rimasto per essere il centravanti della Juve. La formazione bianconera al momento dispone di Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo, che possono agire da centravanti, seppur con altre caratteristiche rispetto all'ex Real e Atletico. Da capire come giocherà Allegri. Dovesse ripartire dal 4-3-3, Cristiano Ronaldo potrebbe agire da esterno sinistro, Morata punta centrale e Dybala a destra ma non vanno dimenticati Chiesa e Kulusevski che agiranno sugli esterni (anche lo stesso spagnolo potrebbe partire più defilato sulla sinistra). Insomma, la concorrenza, per il buon Alvaro, è folta e impegnativa.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit