Juventus

L'ok di Morata al Barcellona è tutto fuorché una buona notizia

Giovanni Benvenuto
Alvaro Morata
Alvaro Morata / Stefano Guidi/GettyImages
facebooktwitterreddit

Riavvolgiamo per un attimo il nastro: Alvaro Morata sembrava essere il giocatore su cui fare affidamento in questa stagione in corso. Visto l'arrivo mancato del bomber tanto desiderato in casa Juventus, Massimiliano Allegri ha "consegnato" le chiavi del reparto offensivo al centravanti spagnolo.

Finora il calciatore ha raccolto 7 gol tra Champions e Serie A, pochi date le aspettative dell'intero mondo bianconero e gli obiettivi prefissati dal gruppo a inizio stagione. La Juve adesso si ritrova forse con un caso nello spogliatoio, considerati anche gli insistenti rumours di mercato che vedrebbero Morata vicinissimo al Barcellona.

Se da un lato c'è il pressing di Xavi, dall'altro manca l'accordo tra l'Atletico Madrid (detentore del cartellino) e i blaugrana. La scelta del club catalano è ormai fatta: Morata corrisponderebbe all'identikit tracciato dall'allenatore, quest'ultimo desideroso di portare nuova linfa in un Barça un po' frastornato.

Xavi Hernandez
Xavi Hernandez / Quality Sport Images/GettyImages

La Juventus però non ha un sostituto: è vero, i nomi di Scamacca, Icardi e Vlahovic sono all'ordine del giorno ma al momento sarebbero soltanto idee allo stato embrionale, con la dirigenza che medita una strategia in questa sessione di mercato. C'è anche da sottolineare che il gioco finora prodotto dai bianconeri non è risultato alquanto fluido e inserire una nuova pedina a stagione in corso potrebbe comportare un rischio anche dal punto di vista tattico.

Morata sarebbe stato letteralmente sedotto dalle sirene catalane, la Juventus adesso sarebbe con le spalle al muro e in caso di totale accordo tra Atletico e Barcellona inizierebbe una vera e propria corsa contro il tempo per regalare ad Allegri un big o un profilo in grado di assicurare gol e continuità di risultati.

Perdere il proprio numero nove a gennaio significherebbe un'altra batosta per i bianconeri, che si ritroverebbero con il solo Moise Kean - quest'ultimo con soli quattro gol all'attivo - a fare reparto da solo. Il Barça insidia la Juve e adesso la palla passa all'Atletico. E se tutto dovesse andare secondo i piani i bianconeri avrebbero solo un attaccante a disposizione. Ecco perché l'ok di Morata a Xavi è tutto fuorché una buona notizia.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit