Juventus

Tacchinardi ipotizza: "Dybala? La sensazione è che con la Juve si sia rotto qualcosa"

Stefano Bertocchi
Paulo Dybala
Paulo Dybala / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

"La sensazione è che si sia rotto qualcosa"Alessio Tacchinardi inquadra con queste parole il momento di Paulo Dybala, al centro delle voci di mercato visto il rinnovo di contratto che tarda ad arrivare.

Alessio Tacchinardi
Alessio Tacchinardi / Giorgio Perottino/GettyImages

"Magari Dybala voleva un certo tipo di contratto, la Juve aspettava le sue prestazioni. La sensazione è che non ci sia più grande feeling - il pensiero dell'ex bianconero a TMW Radio -. La Juve ci ha creduto in lui, però deve salire di livello il calciatore, in tutti i sensi. Dybala in Supercoppa è entrato negli ultimi 20' per spaccare la partita e invece ha fatto veramente poco. Non so se per una condizione fisica precaria o per una questione mentale e non si senta dentro al progetto Juve. Puntarci? Dipende a che cifre. Il giocatore vuole massimizzare, ma a Dybala, per pretendere quei soldi, mancano oggi due marce".

Attacco in grande sofferenza?
"Ho visto la Juve a San Siro e davanti ha davvero poco. E' un attacco sterile, dava la sensazione di una squadra che ci provava ma che faceva poco. Ho visto Kean in difficoltà, Morata che girava, Dybala che andava piano".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit