Juventus

Da Rabiot a Kulusevski, in tanti da rilanciare: Allegri, ora serve la tua mano!

Antonio Parrotto
Adrien Rabiot, Dejan Kulusevski
Adrien Rabiot, Dejan Kulusevski / Valerio Pennicino/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Juventus pensa alle operazioni da portare a casa nel prossimo mercato. E i bianconeri potrebbero anche pensare di non effettuarne molte, nonostante l'aumento di capitale e nonostante le tante voci presenti su siti e quotidiani.

"Potremmo anche non fare operazioni di mercato, riteniamo di avere una squadra assolutamente competitiva e della stessa idea è il nostro allenatore". Aveva dichiarato Federico Cherubini. E in effetti, il nuovo tecnico bianconero potrebbe avere già in casa i rinforzi per la prossima stagione.

Arthur Melo, Fernando Forestieri
Arthur / BSR Agency/Getty Images

Secondo Tuttosport, c'è praticamente tutto un centrocampo da rigenerare. Da Adrien Rabiot a Rodrigo Bentancur (che per lui non può fare il regista), da Arthur passando per il più offensivo Dejan Kulusevski, si attende la mano di Max Allegri per riaccenderli. I colpi di mercato, in sostanza, la Juventus è convinta di averli già in casa. Grandi aspettative per tutti, per Arthur costato 85 milioni nello scambio con Pjanic, a Kulusevski pagato 44 milioni con i bonus, passando per l'eterno incompiuto Bentancur che continua a non convincere e a non avere continuità, così come Rabiot, che sa di potenziale inespresso. Ora a Max Allegri il compito di riaccendere la fiammella.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

facebooktwitterreddit