Juventus

Juventus, 2021 finito per Chiesa: il comunicato ufficiale sull'infortunio

Alessio Eremita
Federico Chiesa
Federico Chiesa / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Non c'è pace per la Juventus dopo le cocenti sconfitte contro Chelsea e Atalanta. Proprio durante il match dell'Allianz Stadium contro i bergamaschi, Massimiliano Allegri ha perso altri due elementi chiave dell'organico bianconero. Il primo è Federico Chiesa, che ha lasciato il terreno di gioco a causa di un problema muscolare alla coscia sinistra. La conferma circa l'entità dell'infortunio è arrivata direttamente dalla Juve a seguito degli esami clinici svolti questa mattina al J Medical: "Federico Chiesa questa mattina è stato sottoposto presso il JMedical ad accertamenti diagnostici che hanno evidenziato una lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia sinistra. Il suo rientro è previsto dopo la sosta natalizia".

Weston Mckennie
Weston McKennie / Emilio Andreoli/GettyImages

2021 finito per l'esterno ex Fiorentina, così come per Weston McKennie. Il talento statunitense ha patito una forte distorsione al ginocchio, ma sono state escluse lesioni. Ecco quanto rivelato dalla società bianconera: "Anche Weston Mckennie è stato sottoposto ad accertamenti diagnostici che hanno escluso lesioni capsulo legamentose del ginocchio destro. Le sue condizioni verranno monitorate quotidianamente". Seppur di minore gravità rispetto a Chiesa, il problema fisico costringerà McKennie ad almeno un mese di stop. Potrebbe tornare a disposizione al termine della sosta natalizia.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit