Juventus

I mille ruoli e le mille vite di Bernardeschi. Allegri lo ha rigenerato: rinnovo (al ribasso) con la Juve?

Antonio Parrotto
Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi / Valerio Pennicino/GettyImages
facebooktwitterreddit

Federico Bernardeschi il trasformista. Il giocatore della Juventus ha giocato da esterno destro e sinistro, da terzino, da seconda punta, da falso nueve e ora anche da mezz'ala. Con Max Allegri però sembra aver trovato un certo feeling, così come con Mancini in Nazionale.

Difficilmente Max rinuncia a Fede, che sia dall'inizio o a gara in corso. E nelle ultime settimane, anche il popolo bianconero ha notato una certa crescita nelle prestazioni del giocatore ex Fiorentina, che sembrava quasi essere fuori dal progetto juventino.

Juventus v Zenit St. Petersburg: Group H - UEFA Champions League
Federico Bernardeschi / Stefano Guidi/GettyImages

Allegri si fida di lui: 12 presenze su 15, 9 da titolare. Il tecnico è convinto del suo valore tecnico e del fatto che il problema era solo mentale ed è alle spalle. Secondo il Corriere dello Sport, il giocatore potrebbe partire titolare anche domani con la Fiorentina, magari giocando da mezz'ala nel centrocampo a tre richiesto a gran voce dagli juventini, come nel secondo tempo di Champions contro lo Zenit. E per lui sarà una partita speciale perché proprio i viola lo cedettero alla Juve, nell'estate del 2017, per 40 milioni. E da allora non ha mai rinnovato. Il contratto da 4 milioni è in scadenza.

La Juve potrebbe pensare al rinnovo ma al ribasso: 2,5-3 milioni, bonus inclusi. La situazione, ora, non sembra scaldare il cuore del giocatore, che prende tempo. D'altronde, questo Bernardeschi a zero può fare gola a parecchi.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit