Juventus

Allegri lavora con 6 giocatori. Tra i sudamericani e i nazionali in ritardo: è allarme per Napoli-Juve

Antonio Parrotto
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Stefano Guidi/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Juventus affronterà il Napoli sabato sera. Al momento Massimiliano Allegri ha pochi uomini a disposizione per la grande sfida dello Stadio Maradona. Ovviamente anche gli altri allenatori devono fronteggiare le assenze coincise con la sosta per le Nazionali, ma Allegri sta lavorando alla Continassa con solo 6 giocatori, di cui 4 di movimento.

Come riportato da calciomercato.com, dopo la ripresa, solo De Sciglio, Pellegrini, Rugani e McKennie, escluso per motivi disciplinari dalla nazionale USA, insieme ai portieri Perin e Pinsoglio, hanno lavorato con Allegri e il suo staff.

Weston McKennie
Weston McKennie / Marco Canoniero/Getty Images

Ai nazionali bisogna poi anche aggiungere gli infortunati. Assenti i brasiliani Kaio Jorge e Arthur oltre a Ramsey e Bentancur. E contro il Napoli sarà già una gara importante: un ko spingerebbe la Juve a -8. E' vero che siamo solo alla terza giornata ma i bianconeri resterebbero con un punto dopo 3 partite, non un grande inizio. Oggi dovrebbero rientrare il francese Rabiot e l'olandese De Ligt. Domani, a due giorni dalla gara di Napoli, si aggiungeranno Morata, Kulusevski, Szczesny e i sei nazionali italiani. Ovviamente il problema principale rimangono i sudamericani: Dybala, Cuadrado, Danilo e Alex Sandro che rischiano di tornare in Italia senza avere la possibilità di svolgere neanche un allenamento prima della gara.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità sulla Serie A.

facebooktwitterreddit