Inter

Fascia e aumento di ingaggio tra due anni: Barella e l'Inter verso il rinnovo fino al 2026

Stefano Bertocchi
Nicolò Barella
Nicolò Barella / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Inter e Nicolò Barella viaggiano spediti verso un contratto più lungo arricchito dalla fascia da capitano. Come riferisce La Gazzetta dello Sport, l’ambizione del centrocampista sardo è di arrivare ad un contratto rotondo fino al 2026: 5 milioni l’anno per un totale di 25 milioni netti circa, cifra non è distante da quanto i dirigenti nerazzurri vorrebbero offrire.

Serve però ragionare anche sul piano temporale. L’Inter vorrebbe infatti Nic diventasse una bandiera, con la fascia stretta al suo braccio già dalla prossima stagione. Barella, interista sin da bambino, è onorato da questa prospettiva e per questo è disposto a tendere la mano verso le esigenze del club, spalmando l’ingaggio per non gravare subito sui conti. Secondo la rosea l'ex Cagliari può quindi accontentarsi di non ricevere l’aumento per due stagioni, questa e la prossima, per poi andare a salire con l'ingaggio più avanti.

Tradotto, Barella continuerebbe a percepire l'attuale stipendio da 2,5 milioni a stagione fino al 2023, a patto di compensare poi nel triennio successivo. "Da quel momento e fino al 2026 lo stipendio lieviterà ben oltre i 6 milioni, fino a 7 nell’ultima stagione. Il totale sarebbe appunto quello atteso: 25 netti" si legge sul giornale, che prevede un firma prima del 30 giugno.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit