Inter

L'Inter recupera Sensi, ma il piano di Inzaghi per Sampdoria (e Real) è un altro

Omar Abo Arab
Stefano Sensi
Stefano Sensi / Insidefoto/Getty Images
facebooktwitterreddit

Dopo la scorsa stagione passata praticamente in naftalina a causa dei frequenti infortuni, per Stefano Sensi, con Simone Inzaghi, ha preso il via una "nuova vita" come trequartista alle spalle di Edin Dzeko, dove l'ex Sassuolo ha giocato sia contro il Genoa (dall'inizio) che contro il Verona (a partita in corso). Il problema accusato al polpaccio in Nazionale, però, aveva gettato dubbi sulle condizioni di Sensi in vista della trasferta dell'Inter in casa della Sampdoria di domani.

Joaquin Correa, Lautaro Martinez
Correa e Lautaro / Jonathan Moscrop/Getty Images

Nonostante questo il centrocampista, che ha rassicurato tutti sulle sue buone condizioni fisiche, parte avanti nelle gerarchie verso il Ferraris per giocare da spalla di Dzeko. Nella rifinitura di questo pomeriggio, però, Inzaghi dovrà anche tenere conto dell'appuntamento in Champions League contro il Real Madrid (mercoledì a San Siro), dove sicuramente partiranno titolari Lautaro Martinez e Joaquin Correa, appena tornati dall'Argentina e dagli impegni con la nazionale per le qualificazioni al Mondiale 2022. Il tecnico nerazzurro testerà le loro condizioni questo pomeriggio e, se otterrà risposte soddisfacenti, potrebbe optare per una nuova staffetta tutta argentina come visto a Verona per far arrivare entrambi in condizione per il big match contro i Blancos.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit