Inter

Rinnovo con ritocco dell'ingaggio e fascia da capitano: il piano dell'Inter per blindare Barella

Stefano Bertocchi
Nicolò Barella
Nicolò Barella / Nicolò Campo/Getty Images
facebooktwitterreddit

Rinnovo di contratto e fascia da capitano del dopo Handanovic: è questo il piano dell'Inter per blindare Nicolò Barella, punto fermo del centrocampo nerazzurro del presente e del futuro. Oltre a quello di Lautaro Martinez e Marcelo Brozovic, nella lista degli appuntamenti della dirigenza nerazzurra sul tema dei contratti da prolungare c'è anche quello del motorino sardo.

Nicolo Barella
Nicolò Barella / Nicolò Campo/Getty Images

Non c'è fretta, sia chiaro: l'attuale accordo andrà a termine nel 2024. Ma le intenzioni sono chiare: l'Inter vuole trattenere il suo numero 23 a lungo, ritoccando verso l'alto l'attuale ingaggio da 2,5 milioni di euro: secondo quanto filtra la nuova proposta dovrebbe essere di circa 2 milioni in più, in modo da permettere a Nic di arrivare a mettere in tasca poco più di 4 milioni di euro di stipendio all'anno.

L'idea dell'Inter per Barella, però, va ben oltre il mero aspetto economico. Dal punto di vista sportivo, infatti, il club nerazzurro pensa sempre più seriamente di stringere al braccio dell'ex Cagliari la fascia da capitano che adesso è di Samir Handanovic, in scadenza di contratto con l'Inter e con un futuro in bilico. Barella è al centro del progetto del club nerazzurro, che vuole responsabilizzarlo ancora di più.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit