Inter

Oggi il CdA dell'Inter: perdite di circa 200 milioni, ma la situazione è in miglioramento. Il punto

Stefano Bertocchi
Steven Zhang
Steven Zhang / Marco Canoniero/Getty Images
facebooktwitterreddit

Giornata importante in casa Inter. Come informa l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, oggi il CdA del club nerazzurro confermerà le perdite per il 2020/21: una cifra che dovrebbe essere superiore ai 200 milioni di euro. Secondo la rosea verrà anche puntualizzato che la situazione è in miglioramento grazie soprattutto alle cessioni estive sul mercato, al prestito garantito da Oaktree e al ritorno dei tifosi allo stadio che genera nuovi introiti nelle casse della società.

Steven Zhang
Steven Zhang / Marco Canoniero/Getty Images

Circa 20 milioni di euro di puro ossigeno arriverebbero nelle casse di Viale della Liberazione se la squadra di Simone Inzaghi dovesse riuscire a qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League: un traguardo che non è stato centrato né con Spalletti né con Conte.

Nella peggiore delle ipotesi, da questa campagna europea l’Inter porterà a casa 45 milioni circa, ovvero la somma della quota di partecipazione, dei denari derivanti dal ranking storico e dalle due fette di market pool, una relativa al piazzamento nell’ultimo campionato e una legata ai risultati in Champions. Strappare il pass per gli ottavi farebbe però lievitare quella cifra fino a 65 milioni." Non sono certo calcoli esatti al millesimo, viste le tante varianti in ballo, ma vanno comunque considerati i 9,6 milioni garantiti per il passaggio del turno, più una ulteriore quota di market pool e i probabili incassi da stadio, voce volubile in questa nuova era" ricorda il quotidiano.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit