Inter

Inter-Napoli 3-2, le pagelle dei nerazzurri: Perisic e Handanovic decisivi, bene anche Correa

Antonio Parrotto
Esultanza Ivan Perisic
Esultanza Ivan Perisic / Giuseppe Bellini/GettyImages
facebooktwitterreddit

E' terminata la partita tra Inter Napoli, partita della 13ª giornata di Serie A, stagione 2021/22. Di seguito le pagelle della formazione allenata da Simone Inzaghi.

Ivan Perisic
Ivan Perisic / Giuseppe Bellini/GettyImages

Handanovic 7 - Per poco non arriva al bolide di Zielinski. Copre bene lo spazio, dice di no a diversi tentativi degli azzurri soprattutto a Mario Rui in pieno recupero con una partita incredibile. Parata decisiva che consente all'Inter di tornare a casa con i 3 punti e di riaprire la corsa Scudetto.

Skriniar 6,5 -Ottima la prova del difensore nerazzurro che vince numerosi duelli fisici e non appena ha campo avanza e attacca lo spazio.

Ranocchia 6 - Il centrale era chiamato a rimpiazzare De Vrij, sicuramente non aveva un compito facile contro Osimhen ma la sua risposta è stata sicuramente positiva.

Bastoni 6,5 - Si sgancia anche lui, come Skriniar, quando ha spazio. Attento in fase difensiva, bene su Lozano.

Darmian 6 - Un ottimo primo tempo, poi qualche problema di troppo nella ripresa. Cala probabilmente per mancanza di benzina e si perde completamente prima Mario Rui e poi Mertens nei minuti finali.

Barella 6 - Sfiora il gol ma non riesce a chiudere la strada a Zielinski nell'azione del primo gol, che nasce da una sua palla persa. Non è ancora al massimo ma è sempre importante.

(Dal 75') Gagliardini 6 - Aggiunge muscoli.

Brozovic 6 - Schermato dall'attacco avversario, non sempre riesce a liberarsi per far partire l'azione, ma è sempre importante nell'economia del gioco interista.

Calhanohlu 7 - I piazzati sono roba sua! Dimostra di avere nuovamente gli attributi prendendosi la responsabilità di realizzare il rigore. Poi l'assist per Perisic.

(Dal 62') Vidal 6 - Come Gagliardini, aggiunge forza in mezzo al campo. Non sbaglia approccio.

Perisic 7- Semplicemente incontenibile sia in attacco che in difesa, dà una mano a Bastoni e poi lo vedi scattare per portare superiorità numerica. Grandissimo gol di testa, in anticipo su tutti.

(Dall'88') Satriano S.v.

Lautaro Martinez 7 - E' tornato il Toro! Una prestazione da vero guerriero per l'attaccante argentino che ha lasciato l'incombenza del calcio di rigore a Calhanoglu ma poi ha chiuso il contropiede del 3-1 con un gol dei suoi, con un gran diagonale. E stop nuovamente alle critiche: il Toro c'è!

Correa 6,5 - El Tucu era uno dei più attesi e non ha tradito le attese. Prestazione importante dell'argentino, che ha ballato il tango insieme al suo compagno di reparto Lautaro.

(Dal 60') Dzeko 5,5 - Buone cose come sempre dal suo ingresso ma il gol di Mertens nasce da una sua palla persa. Non incide come al solito.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit