Serie A

Adani: "Perisic è insostituibile per l'Inter. Botman è da Milan"

Andrea Gigante
Sven Botman
Sven Botman / BSR Agency/GettyImages
facebooktwitterreddit

Daniele Adani, meglio conosciuto come "Lele", ha vestito in carriera la maglia di diversi club di Serie A, ma oggi è un noto e apprezzato opinionista. Sull'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, è stata pubblicata una sua intervista in cui commenta l'andamento stagionale di Inter e Milan.

Ecco le sue parole:

Sulla stagione dell'Inter:
"I dubbi dopo le partenze di Lukaku, Hakimi, Conte ed Eriksen sono stati spazzati via. Mercato? Ho letto di Caicedo, che Simone conosce bene, dopo l’infortunio di Correa: se è una richiesta del tecnico, la società ha il dovere di accontentarlo. Mi convince meno la volontà di prendere un esterno sinistro... Prima di pensare a poter prendere qualcuno, bisogna tenersi Perisic perché in quel ruolo è unico, nessuno può fare il quinto di centrocampo come lui: un attaccante a tutti gli effetti, ma con la corsa di un decatleta in grado di coprire tutta la fascia. Non vedo nessuno che possa sostituirlo, ma neanche fargli da vice".

Cosa serve al Milan?
"​Un difensore serve, anche perché Romagnoli è in scadenza e non si sa cosa succederà. A me piace Kalulu e può essere una soluzione futuribile, ma credo che l’aggiunta di un mancino in più farebbe alzare subito il livello. I nomi? Botman è completo, da Milan. Un’idea può essere anche Senesi del Feyenoord. È arrivato Lazetic, che però conosco ancora troppo poco. L’ho sempre detto, ho molto rispetto per Messias, Diaz e gli altri, ma se si vuole anche solo pensare allo scudetto manca un giocatore di valore assoluto".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit