Inter

Brozovic centrale nell'Inter: ora l'accelerata sul rinnovo di contratto

Stefano Bertocchi
Marcelo Brozovic
Marcelo Brozovic / Marco Luzzani/Getty Images
facebooktwitterreddit

Marcelo Brozovic è fondamentale per questa Inter. E l'ennesima conferma è arrivata nella notte dell'esordio in Champions League contro il Real Madrid, dove è stato premiato come migliore in campo nonostante il ko last minute incassato dai nerazzurri.

Vinicius Junior, Marcelo Brozovic
Marcelo Brozovic contrasta Vinicius / Marco Luzzani/Getty Images

Al termine del match di San Siro il croato ha parlato da leader, anche se amareggiato per il risultato finale: "Quando perdi una partita così... Abbiamo giocato troppo bene nel primo tempo, avremmo dovuto chiudere sul 3-0. E poi abbiamo preso un gol che in Champions non va preso. Non c'è differenza tra Inter e Real Madrid, però se non fai gol alla fine lo prendi e perdi la partita. Penso che sia meglio dimenticare subito, anche se dobbiamo vedere dove abbiamo fatto bene e dove dobbiamo migliorare. Ma ora si gioca ogni tre giorni, quindi non pensiamo più a questa partita. Cosa mi è piaciuto di più dell'Inter? Come abbiamo giocato, abbiamo affrontato il Real senza paura; è mancato solo il gol" le parole a Prime Video.

Ora l'Inter è chiamata ad accelerare per il rinnovo di quel contratto pericolosamente in scadenza il 30 giugno 2022. Secondo Calciomercato.com la scorsa settimana c’è stato un altro contatto tra le parti, con il club nerazzurro possibilista sullo spingersi almeno alle cifre di Calhanoglu. Il centrocampista ha ribadito la sua volontà di proseguire l'avventura in nerazzurro: ora non resta che trovare un accordo.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit