Inter

Inter-Barella, 'ritardi' sul rinnovo: le ultime sulla trattativa per il prolungamento del centrocampista

Stefano Bertocchi
Nicolò Barella
Nicolò Barella / Nicolò Campo/Getty Images
facebooktwitterreddit

L'Inter è in 'ritardo' sul rinnovo di Nicolò Barella, considerato lo status raggiunto dal centrocampista e la sua crescita nelle ultime stagioni. Questo il concetto espresso dall'edizione odierna del Corriere dello Sport: il quotidiano romano pone l'accento sul fatto che i 2,5 milioni di euro percepiti annualmente dal numero 23 nerazzurro siano ormai davvero pochi. Si tratta dell'accordo del 2019, quando arrivò a Milano dopo l'esperienza al Cagliari.

FBL-ITA-SERIEA-INTER-ATALANTA
Barella in azione contro De Roon / MARCO BERTORELLO/Getty Images

L'intenzione dell'Inter è di ritoccare l'ingaggio del centrocampista sardo e di farlo diventare anche il futuro capitano. Secondo il Corsport "non è più il caso di temporeggiare - si legge -. E, infatti, i primi abboccamenti tra i dirigenti di viale Liberazione e Beltrami, il suo procuratore, sono già avvenuti".

La situazione è ancora ”fluida”, con le parti hanno potuto verificare come al momento ci sia una significativa distanza tra domanda e offerta. Il clima però è sereno e c’è fiducia di poter arrivare a un’intesa: Barella vuole restare all'Inter, l'Inter non vuole provarsi di Barella. E il 23 è pronto a raddoppiare il suo ingaggio salendo più o meno fino a 5 milioni di euro a stagione. Importante ricordare che il classe '97 ha un contratto che andrà in scadenza nel 2024: fretta sì, ma fino ad un certo punto.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit