Una poltrona per tre al Genoa: i nomi per il ruolo di presidente dopo la cessione a 777 Partners

Antonio Parrotto
Enrico Preziosi
Enrico Preziosi / Getty Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

Il Genoa potrebbe cambiare padrone. Molto presto. Continua infatti la trattativa tra il presidente Enrico Preziosi e il fondo americano 777 Partners per il passaggio di consegne, con il club che presto dovrebbe diventare made in USA.

Stando a quanto raccontato dall'edizione genovese de La Repubblica, la trattativa tra le parti prosegue spedita e siamo entrati in una settimana fondamentale. Entro il 15 infatti dovrebbe arrivare il pagamento del primo acconto da parte dei compratori.

Enrico Preziosi
Enrico Preziosi / Marco Canoniero/Getty Images

La domanda però che si pone il quotidiano è sul futuro: chi sarà il nuovo presidente? Preziosi, come sembra, continuerà a rimanere ancora per qualche tempo all'interno dei quadri dirigenziali rossoblù. L'attuale numero uno potrebbe avere un ruolo di rappresentanza e dunque potrebbe arrivare un nuovo numero uno. Al momento sono diversi i nomi. Si parla di tre papabili per il ruolo di nuovo presidente del Genoa: Luca Barabino, imprenditore nel campo delle comunicazioni, l’avvocato Andrea D’Angelo, attuale reggente della Fondazione Genoa, e il manager Massimo Pezzolo, membro del CDA di Banca Carige ed ex strettissimo collaboratore di Edoardo Garrone in ERG. Una poltrona per tre.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit