Fiorentina

Vlahovic-Fiorentina, la mossa 'anti-Juve' di Commisso. E l'agente incontra Barone a colazione

Antonio Parrotto
Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic / Gabriele Maltinti/GettyImages
facebooktwitterreddit

Colazione...da Tiffany? No, colazione con l'agente di Dusan Vlahovic, ovvero Darko Ristic, per Joe Barone, il dg della Fiorentina. Stando a quanto riferito dal Corriere Fiorentino infatti, il dirigente viola avrebbe incontrato a colazione, in un bar di Firenze, il procuratore del centravanti serbo, sempre più bomber principe della nostra Serie A con 12 gol dopo 14 giornate.

Un faccia a faccia, per fare il punto su una situazione sempre più delicata, a un mese dall'inizio del mercato. Un capitolo importante della storia di Vlahovic perché tra le parti sembrava essere calato il gelo ma questo incontro può essere letto in diverse maniere. Non è da escludere che sia stato il presidente Commisso, tornato in Italia da qualche giorno, a riallacciare i rapporti.

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic / Gabriele Maltinti/GettyImages

Una mossa, quella del presidente, non tanto per rilanciare il rinnovo ma anche per trovare una soluzione condivisa, anche perché le grandi difficoltà in questo momento della Juve non possono passare inosservate (si dice che ci sia il club bianconero dietro al ragazzo). Ora bisognerà capire il da farsi. Come si muoverà la Juve ma anche come si muoverà la Fiorentina: ci sarà un rilancio? I viola avevano offerto un quadriennale da 5 milioni con clausola rescissoria a 75 milioni. Vedremo cosa accadrà.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit