Atalanta

Pessina: "Il ritorno in campo è vicino. Champions? L'Atalanta ci crede"

Omar Abo Arab
Matteo Pessina
Matteo Pessina / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'infortunio muscolare patito contro il Milan lo ha tolto dalla trequarti dell'Atalanta, quella che ormai è il regno di Matteo Pessina. Il centrocampista classe 1997, campione d'Europa con la Nazionale di Mancini, è stato ospite del Monza, con cui ha cominciato la sua carriera da professionista e da cui ha ricevuto un premio, commentando il suo momento con i nerazzurri.

"Non è solo uno stadio per me, sono cresciuto qua, ho fatto dieci anni ed è stato emozionante per me tornare. Un grande premio quello che mi daranno oggi, seguo il Monza perché sono monzese e abito ancora qua", le parole di Pessina riportate da tuttomercatoweb.com.

A che punto è il tuo rientro?
"L'Atalanta è il mio primo pensiero, ho avuto questo infortunio e purtroppo nel calcio capita. Niente di grave comunque, sono già passati 20 giorni e spero non manchi tanto al rientro".

Da monzese e tifoso del Monza, com'è vedere Galliani come AD?
"È il bello del calcio, sono contento che il destino l'abbia portato qui".

Atalanta BC v AC Milan - Serie A
Pessina dopo l'infortunio contro il Milan / Pier Marco Tacca/GettyImages

Serata di Manchester amara, com'è stato vederla da fuori?
"La partita di Champions è stata una gran sofferenza vederla da fuori, una grandissima partita di calcio, un gran peccato per il finale. Ma non è detto niente, siamo ancora in corsa".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit