Calciomercato

Ultima fase di mercato, il punto sulle big: cosa manca e chi arriverà

Lorenzo Zornetta
La dirigenza bianconera
La dirigenza bianconera / MARCO BERTORELLO/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il pareggio a reti inviolate di ieri sera in casa della Sampdoria ha messo in luce alcune mancanze in casa Juventus e nei prossimi giorni dal mercato potrebbe arrivare il rinforzo in attacco tanto desiderato da Max Allegri. Non mancano però anche nelle altre big questioni da risolvere e colpi da mettere a segno in quest'ultima fase di mercato, passiamo in rassegna chi può arrivare e cosa - d'altro canto - servirebbe di più.

Juventus

Memphis Depay
Depay / Quality Sport Images/GettyImages

Come dichiarato da Nedved nel prepartita, anche a causa degli infortuni di Pogba e Di Maria, la Juve senza fretta resta molto vigile su quel che offre il mercato vagliando diverse alternative soprattutto in attacco dove Memphis Depay resta in stand-by: dopo aver raggiunto l'accordo col Barcellona, manca ancora quello col giocatore sull'ingaggio date le richieste molto elevate del suo enturage.
Ecco perché i bianconeri hanno già trovato l'accordo col Marsiglia per Milik sulla base di un prestito oneroso a 2 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 8. Ora la Juve deve decidere se chiudere per il polacco o attendere ancora che l'olandese abbassi le sue pretese.

La partita opaca di ieri ha però evidenziato gravi problemi a centrocampo con un gioco lento e prevedibile soprattutto nel primo tempo dove a Vlahovic non sono arrivati palloni giocabili.
In questo senso, con un Arthur ancora una volta fuori dalla lista dei convocati, un playmaker di qualità sarebbe necessario per migliorare la manovra della squadra. Tuttavia la mancata partenza del brasiliano, che al momento a causa dell'alto ingaggio non sembra aver richieste, e di Rabiot, le sue alte pretese hanno fatto saltare la trattativa con il Manchester United, hanno bloccato ogni trattativa in entrata soprattutto quella con Paredes che poteva essere il profilo giusto per la mediana.

Inter

Trevoh Chalobah
Trevoh Chalobah / GLYN KIRK/GettyImages

In casa Inter si cerca sempre un difensore centrale in grado di sostituire in caso di bisogno Stefan De Vrij per completare la squadra. La trattativa Acerbi con la Lazio al momento è in stand by: la dirigenza ha trovato un accordo col centrale della Nazionale, fortemente voluto da Inzaghi, ma prima di chiudere aspetta sviluppi da Londra e Dortmund per Chalobah e Akanji. Le richieste del Dortmund, per il momento, sono ancora alte, mentre se il Chelsea dovesse aprire ad un prestito sarebbe Chalobah il prescelto dell'Inter per rinforzare il reparto arretrato.

Milan

Jean Onana
Jean Onana / ROMAIN PERROCHEAU/GettyImages

Il Milan lavora senza sosta per regalare un nuovo centrocampista a Stefano Pioli.
In questo momento il prescelto sembra essere Jean Onana, mediano camerunense classe 2000 del Bordeaux. I rossoneri sono fiduciosi di poter ottenere in prestito il giocatore, anche se i francesi spingono per una cessione a titolo definitivo tra i 5 e i 6 milioni di euro. L'alternativa resta Aster Vranckx, classe 2002 di proprietà del Wolfsburg.

Più bloccate invece le trattative per il difensore centrale, la strategia del Milan è quella di aspettare gli ultimi giorni di mercato per riuscire a prendere in prestito Tanganga dal Tottenham, che al momento non apre a questa possibilità. Tuttavia, soprattutto in caso di uscita di Ballo-Touré, potrebbe tornare di moda il nome di Diallo del Psg, ipotesi mai del tutto tramontata.

Napoli

Keylor Navas
Keylor Navas / Eurasia Sport Images/GettyImages

A Napoli, dopo le ottime due prime uscite stagionali, ci si concentra sul portiere, ultimo tassello necessario a completare la squadra. Il profilo individuato è quello di Keylor Navas in uscita dal Psg e non convocato nell'ultima partita contro il Lille. I colloqui con il Psg sono ben avviati, anche per quanto riguarda il passaggio di Fabian Ruiz ai francesi e per accelerare le trattative il Napoli potrebbe concedere uno sconto sul cartellino del centrocampista, accettando l'offerta di 20 milioni al posto dei 25 inizialmente richiesti.

Roma

Andrea Belotti
Andrea Belotti / Claudio Villa/GettyImages

La Roma è intenzionata a tornare sul mercato per rimpiazzare Wijnaldum che, dopo la frattura della tibia, tornerà a disposizione dopo il Mondiale. Piacciono Grillitsch, svincolato dall'Hoffenheim e che non ha trovato l'accordo col Birmingham, e Sasa Lukic, ma il capitano granata è stato reintegrato da Juric dopo aver cercato la rottura. L'arrivo più vicino resta quello di Andrea Belotti, indicato da Mourinho come perfetta alternativa ad Abraham e che potrebbe arrivare nella Capitale già in settimana.

Lazio

Sergio Reguilon
Sergio Reguilon / Julian Finney/GettyImages

In casa Lazio Sarri continua a spingere per avere un nuovo terzino sinistro che però Lotito vorrebbe comprare solo dopo l'uscita di Hysaj. I biancocelesti hanno sondato la pista Sergio Reguilon, esterno in uscita dal Tottenham. Non ci sono ancora stati contatti diretti con Paratici, ma la Lazio vorrebbe proporre un prestito con diritto di riscatto e se gli inglesi contribuissero a coprire parte dell'ingaggio del giocatore la trattativa potrebbe essere più agevole.

facebooktwitterreddit