Serie A

Udinese-Napoli 0-4: non c'è storia alla Dacia Arena, poker degli azzurri

Alessio Eremita
Napoli
Napoli / CPS Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

Il Napoli archivia la pratica Udinese con un netto 4-0 e conquista la vetta della classifica di Serie A a punteggio pieno. A partire forte è la squadra allenata da Gotti, ma a sbloccare il risultato per primi sono i partenopei: minuto 24, Insigne scatta in profondità e scavalca l'uscita bassa di Silvestri con un pallonetto perfetto che viene ribadito in rete da Osimhen, bravo a deviare il pallone sulla linea di porta prima del tentativo di salvataggio da parte di Samir.

Luciano Spalletti
Spalletti alla Dacia Arena / CPS Images/Getty Images

Al 30' Napoli vicinissimo al raddoppio con Fabian Ruiz, che prende la mira dalla distanza e disegna una traiettoria a giro per il pallone che si schianta sul palo. La conclusione dello spagnolo è solo il preludio del 2-0 firmato da Rrahmani al 35'. Schema bellissimo degli azzurri su punizione: Insigne tocca corto per Fabian Ruiz, traversone sul palo lontano per Koulibaly che colpisce male ma serve il centrale ex Verona, abile nell'insaccare di testa a portiere battuto.

Lorenzo Insigne
Udinese-Napoli / Alessandro Sabattini/Getty Images

La ripresa segue la trama del primo tempo. Al 52' il Napoli chiude virtualmente i giochi segnando la terza rete della serata: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Fabian Ruiz serve un assist al bacio per Koulibaly che al volo trafigge Silvestri con una precisione chirurgica. Il difensore senegalese sfiora addirittura il secondo assist personale con una sponda per Zambo Anguissa al 62', tuttavia il colpo di testa del centrocampista viene deviato in angolo da uno straordinario intervento aereo di Silvestri.

Il portiere friulano tira un sospiro di sollievo anche al 68', quando Osimhen si invola a rete e lambisce il palo con un diagonale rasoterra. Nel finale c'è spazio anche per il gol del 4-0 definitivo, anche questo di ottima fattura, realizzato dal neo entrato Lozano: l'esterno offensivo messicano scambia con Mario Rui e da posizione defilata imita Insigne e cala il poker con un pregevole tiro a giro. Cala il sipario alla Dacia Arena.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit