Tutti i film in cui Pelé è apparso (e quelli a lui dedicati)

Francesco Castorani
Pelé
Pelé / Kevin Winter/GettyImages
facebooktwitterreddit

Edson Arantes do Nascimento, Pelé è morto a 82 anni tra tutti i suoi cari. Una decina di giorni dopo il Mondiale in Qatar, circa un mese dopo il ricovero nell'ospedale Albert Einstein di San Paolo. Il triste annuncio della famiglia e i messaggi di condoglianze e ricordo sui social sono stati caricati da ogni dove. Il Brasile ha istituito il lutto nazionale e molti campioni del passato e del presente hanno scritto parole per omaggiarlo.

O Rei è stato probabilmente il primo campione "mondiale" del calcio. Diventato presto icona, ha cambiato per sempre lo sport e ha originato una mistica del numero 10n destinata a durare nel tempo. È stato l'essenza dell'arte nel futbol e questo lo ha portato ad apparire ovunque, anche ovviamente nel mondo del cinema. Ecco tutti i film o documentari in cui è apparso Pelé.

A 18 anni il suo primo Mondiale, a 30 il suo terzo, a 31 il suo primo film: O Barão Otelo no Barato dos Bilhões, scritto e diretto da Miguel Borgues, del 1971 con un Pelé nei panni del Dottor Arantes. Poi il più famoso Fuga per la vittoria, 1981, diretto da John Huston. È una storia della Seconda Guerra mondiale, liberamente ispirata alla partita della morte del 1942 giocata tra ufficiali tedeschi e una squadra mista di giocatori di Dynamo e Lokomotiv. Nel film Pelé veste i panni di Luis Fernandez.

Uno dei più importanti documenti su una partita di calcio con attori del calibro di Sylvester Stallone e Michael Caine, ed ex calciatori del livello di Pelé, Bobby Moore e Osvaldo Ardiles.

Poi nel 1983 in "A minor miracle", tradotto in italiano "Giovani Giganti" nuovamente con John Huston (che l'aveva diretto in "Fuga per la vittoria"), un fllm in cui la star del calcio Pelé aiuta un prete, malato terminale, che sogna di salvare il proprio orfanotrofio dalla chiusura. Nel 1987 esce invece Hotshot, un film diretto da Rick King, in cui recita ancora Pelé nella storia di un ragazzo con la passione per il calcio, che lascia la sua ricca famiglia per inseguire il suo sogno di giocare in Brasile.

Once in a lifetime, del 2006, è invece un documentario narrato da Matt Dillon che racconta la storia dei New York Cosmos, club in cui Pelé ha militato dal 1975 al 1977, l'unica squadra capace di portare O Rei lontano dal Brasile.

Pele
'Pele' Photocall In Milan / Pier Marco Tacca/GettyImages

Nel 2016 interpreta se stesso nel documentario sportivo I am Bolt, dedicato ovviamente al campione di atletica giamaicano, in un film a cui partecipano anche Neymar, Serena Williams, Asafa Powell e Nas.

Dello stesso anno è invece il documentario dedicato a lui, Pelé: birth of a legend (2016), scritto e diretto dai fratelli Micheal e Jeff Zimbalist, con il campione brasiliano produttore esecutivo e comparsa. Il suo personaggio è interpretato dall'attore Kevin de Paula e il film in Italia ha incassato più di 2 milioni al Box Office.

Nel 2018 appare in In Search of Greatness, un altro documentario sportivo diretto da Gabe Polsky con ex atleti di differenti sport come Wayne Gretzky e Jerry Rice, in un film "che svela i segreti dello sport attraverso la testimonianza dei più grandi atleti di tutti i tempi".

L'ultimo, in ordine di tempo ma non di importanza, è il film biografico Pelé: il re del calcio, diretto da David Tryhorn e Ben Nicholas, prodotto e distribuito da Netflix nel 2021. Il documentario è autorizzato dalla leggenda brasiliana che vi contribuisce con storie e aneddoti del suo passato.

facebooktwitterreddit