Mondiali 2022

Tutti i Commissari Tecnici delle Nazionali dei Mondiali di Qatar 2022

La redazione di 90min
Luis Enrique e Flick
Luis Enrique e Flick / Markus Gilliar - GES Sportfoto/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'attesa per il fischio d'inizio di Qatar 2022, resa particolarmente amara in Italia dall'ennesima assenza degli Azzurri, sta per volgere al termine e le varie Nazionali, in attesa dell'arrivo effettivo dei vari giocatori in ritiro e delle lunghe pause dei campionato, iniziano a prendere forma (con le liste dei preconvocati, con annesse critiche e discussioni).

Tra i protagonisti che caratterizzeranno la prossima edizione dei Mondiali figurano ovviamente i Commissari Tecnici: leggendari totem del calcio, dai palmares ricchi di trofei, oppure giovani allenatori pronti a vivere il loro primo torneo importante; 32 figure dal profilo diverso che vorranno fare la differenza nel corso dell'appuntamento più importante e atteso dalla stagione, conquistandosi così un posto nella storia della loro Nazionale. Ecco tutti i CT dei Mondiali di Qatar 2022.

1. Felix Sanchez (Qatar)

Felix Sanchez
Felix Sanchez / Pixsell/MB Media/GettyImages

Età: 46 anni
Nazionalità: Spagnolo
Trofei vinti: Coppa d'Asia 2019

Dopo dieci anni vissuti all'interno della Cantera del Barcellona ha iniziato la propria avventura qatariota, un'esperienza che dura da tempo e che avrà nel Mondiale giocato proprio in Qatar il proprio apice. Il protagonista ideale, in panchina, per affrontare un passaggio storico per la Nazionale qatariota, al netto del divario tecnico rispetto alle avversarie.

2. Gustavo Alfaro (Ecuador)

International Friendly"Japan v Ecuador"
Gustavo Alfaro / ANP/GettyImages

Età: 60 anni
Nazionalità: Argentino
Trofei vinti: Primera B Nacional, Campionato argentino, Copa Argentina, Supercopa Argentina

Carriera infinita come tecnico, iniziata appena trentenne nel '92 dopo la breve esperienza da calciatore, ha conquistato un titolo di clausura alla guida dell'Arsenal Sarandi (2011/12) e prima di diventare CT dell'Ecuador ha allenato anche il Boca (da inizio 2019 fino alla fine dell'anno). Schiera la compagine ecuadoregna con il 4-3-3, soprattutto nelle ultime uscite, ed è questo l'assetto che verosimilmente vedremo in Qatar.

3. Aliou Cissé (Senegal)

Aliou Cisse
Aliou Cissé / Robbie Jay Barratt - AMA/GettyImages

Età: 46 anni
Nazionalità: Senegalese
Trofei vinti: Coppa d'Africa

Da giocatore prese parte, come capitano, alla sorprendente esperienza del suo Senegal ai Mondiali del 2002, vent'anni dopo si prepara a guidare ancora una volta i Leoni della Teranga dalla panchina (dopo l'eliminazione al primo turno di Russia 2018). Può vantare il recente successo in Coppa d'Africa, ottenuto ai rigori contro l'Egitto.

4. Louis van Gaal (Olanda)

UEFA Nations League - League Path Group 4"The Netherlands v Belgium"
Van Gaal / ANP/GettyImages

Età: 71 anni
Nazionalità: Olandese
Trofei vinti: Eredivisie (4), Liga (2), Bundesliga, Champions League, Coppa UEFA, Supercoppa Europea (2), Coppa Intercontinentale, Coppa del Re, FA Cup, Supercoppa di Germania.

Un mostro sacro della panchina, sarà il più esperto tra i tecnici che prenderanno parte ai Mondiali in Qatar e il più titolato, potendo contare su affermazioni prestigiose ottenute alla guida di Ajax, Bayern Monaco e Barcellona. Si tratta della terza esperienza come CT degli Orange, al Mondiale del 2014 riuscì a conquistare il terzo posto finale.

5. Gareth Southgate (Inghilterra)

Gareth Southgate
Southgate / Visionhaus/GettyImages

Età: 52 anni
Nazionalità: Inglese
Trofei vinti: Nessun titolo in carriera

Uno dei tecnici maggiormente sotto pressione, considerando la finale di Euro 2020 persa in casa e una Nations League decisamente sottotono disputata dalla sua Inghilterra. Come tecnico di club ha guidato soltanto il Middlesbrough (dal 2006 al 2009) per poi iniziare la trafila nell'ambito della Nazionale, arrivando da tecnico dell'Under 21 fino a CT della Nazionale maggiore inglese: è in carica come allenatore dei Tre Leoni da 6 anni.

6. Carlos Queiroz (Iran)

Carlos Queiroz
Carlos Queiroz / Robbie Jay Barratt - AMA/GettyImages

Età: 69 anni
Nazionalità: Portoghese
Trofei vinti: Coppa del Portogallo, Supercoppa del Portogallo, Coppa di Spagna

Un altro tra i veterani, insieme a Van Gaal, di Qatar 2022: può vantare già tre partecipazioni ai Mondiali come CT, una alla guida del Portogallo nel 2010 (ottavi di finale) e due con l'Iran (2014, 2018). Aveva già occupato il ruolo di CT dei lusitani a cavallo tra il 1992 e il 1993, a livello di club si ricorda l'esperienza allo Sporting CP (dove sostituì Robson) mentre è da dimenticare l'avventura al Real, culminata con un esonero e tante critiche. Ha vestito i panni del CT del Sudafrica, della Colombia e dell'Egitto.

7. Gregg Berhalter (USA)

Gregg Berhalter
Gregg Berhalter / John Dorton/ISI Photos/GettyImages

Età: 49 anni
Nazionalità: Statunitense
Trofei vinti: CONCACAF Nations League, Gold Cup 2021

Passato di tutto rispetto nel calcio europeo per l'ex difensore che, in carriera, ha militato anche in Olanda, Inghilterra e Germania prima di diventare allenatore. Ha iniziato l'avventura come tecnico in Svezia prima di spostarsi negli USA e di diventare poi CT della stessa Nazionale statunitense (nel 2018). Per Berhalter si tratta del primo Mondiale da CT (fu invece protagonista, da giocatore, nel 2002 e nel 2006).

8. Rob Page (Galles)

Rob Page
Rob Page / Matthew Ashton - AMA/GettyImages

Età: 48 anni
Nazionalità: Gallese
Trofei vinti: Nessun titolo in carriera

Affidabile difensore per le serie inferiori inglesi a cavallo tra i '90 e il 2000, al di là dei primi anni vissuti in massima serie con lo Sheffield United, è arrivato alla guida del Galles nel 2020 come CT ad interim ma tutt'ora occupa la posizione, preparandosi dunque a guidare i suoi in un Mondiale dopo averli condotti agli ottavi di finale a Euro 2020.

9. Lionel Scaloni (Argentina)

Lionel Scaloni
Scaloni / Chris Brunskill/Fantasista/GettyImages

Età: 48 anni
Nazionalità: Argentino
Trofei vinti: Coppa America, Coppa dei Campioni CONMEBOL-UEFA (Finalissima)

Ha legato la propria carriera da calciatore al Deportivo La Coruna, salvo poi chiuderla in Serie A, e sempre dalla Liga ha iniziato a muovere i primi passi in uno staff tecnico (al Siviglia). Dal 2018 è alla guida della Nazionale argentina (inizialmente ad interim, poi confermato) e può già vantare un successo in Coppa America ottenuto in finale contro il Brasile. Per Scaloni Qatar 2022 sarà il primo Mondiale disputato in qualità di CT, dopo aver partecipato due volte alla Coppa America.

10. Hervé Renard (Arabia Saudita)

FBL-KSA-RENARD
Renard / AMER HILABI/GettyImages

Età: 54 anni
Nazionalità: Francese
Trofei vinti: Coppa d'Africa (2)

Allenatore giramondo, che ha collezionato numerose esperienze sia alla guida di club che a livello di Nazionali. Fin dai primi passi come allenatore ha dimostrato volontà di mettersi in gioco fuori dai sentieri più battuti, con esperienza in Cina e Vietnam. A livello di Nazionali ha già vestito i panni del Commissario Tecnico di Zambia, Angola, Costa d'Avorio, Marocco e - ad oggi - Arabia Saudita. Ha conquistato per due volte la Coppa d'Africa (con Zambia e Costa d'Avorio).

11. Gerardo Martino (Messico)

Gerardo Martino
Gerardo Martino / Omar Vega/GettyImages

Età: 59 anni
Nazionalità: Argentino
Trofei vinti: Campionato paraguaiano (4), Campionato argentino, Supercoppa di Spagna, MLS, Gold Cup 2019

La sua vita da allenatore ha avuto una grande partenza in Paraguay, con 4 titoli conquistati dal 2002 al 2006, portandolo poi fino alla panchina della Nazionale paraguaiana e all'esperienza di un anno alla guida del Barcellona, conclusa in modo tutt'altro che felice (con le dimissioni, nonostante un ulteriore anno di contratto). Guida il Messico dal gennaio 2019, dopo aver conquistato il titolo in MLS con l'Atlanta United. Ha guidato anche la Nazionale argentina, patendo due sconfitte ai rigori in finale di Coppa America col Cile.

12. Czeslaw Michniewicz (Polonia)

Czeslaw Michniewicz
Michniewicz / PressFocus/MB Media/GettyImages

Età: 52 anni
Nazionalità: Polacco
Trofei vinti: Coppa di Polonia, Supercoppa di Polonia (2), Campionato polacco (2)

Tecnico dal curriculum piuttosto peculiare, caratterizzato da cambi frequenti di club dopo un incoraggiante inizio di carriera col Lech Poznan (vincendo Coppa e Supercoppa polacca) e con lo Zagblebie Lubin (vittoria del campionato polacco). Tecnico dell'Under 21 polacca dal 2017 al 2020, è poi arrivato a guidare la Nazionale maggiore, dopo l'esperienza al Legia Varsavia, conducendola a Qatar 2022 (battendo la Svezia ai playoff).

13. Didier Deschamps (Francia)

Didier Deschamps
Deschamps / Jean Catuffe/GettyImages

Età: 54 anni
Nazionalità: Francese
Trofei vinti: Coppa di Lega francese (4), Campionato francese, Supercoppa francese (2), Campionato del Mondo, Nations League

Il Commissario Tecnico che ha regalato alla Francia il titolo Mondiale nel 2018 è rimasto al proprio posto nonostante un Europeo deludente, con tanto di voci sul possibile addio (con Zidane come sostituto più citato). L'obiettivo, dato il potenziale dei Bleus, è uno storico bis ai Mondiali che andrebbe ad arricchire un palmares già di tutto rispetto, con pochi eguali tra i colleghi di Qatar 2022, sia come allenatore che da giocatore.

14. Graham Arnold (Australia)

Graham Arnold
Arnold / Bradley Kanaris/GettyImages

Età: 59 anni
Nazionalità: Australiano
Trofei vinti: Campionato australiano (2), Premier's Plate, FFA Cup

Da calciatore ha vissuto esperienze anche nel calcio europeo, nello specifico militando nei campionati belga e olandese, mentre da allenatore non è mai arrivato in Europa, dividendosi tra Japan League e campionato australiano (vinto in due occasioni). Ricopre il ruolo di CT della Nazionale australiana dal 2018, dopo una breve parentesi già nel 2006.

15. Kasper Hjulmand (Danimarca)

Kasper Hjulmand
Hjulmand / Jean Catuffe/GettyImages

Età: 50 anni
Nazionalità: Danese
Trofei vinti: Campionato danese

Commissario tecnico della Nazionale danese dal 2020 e protagonista di un sorprendente Europeo, che ha visto la Danimarca arrivare addirittura a un'insperata semifinale. Un Euro 2020 danese segnato ovviamente dal dramma sfiorato di Erikssen e dalla grande reazione del gruppo, un entusiasmo che la Nazionale scandinava proverà a portare anche a Qatar 2022. Al di là di un'esperienza al Magonza ha allenato soltanto in Danimarca, in particolare il Nordsjælland.

16. Jalel Kadri (Tunisia)

Jalel Kadri
Jalel Kadri / Koji Watanabe/GettyImages

Età: 50 anni
Nazionalità: Tunisino
Trofei vinti: Kirin Cup

Una carriera ricca di esperienze, tutte di breve durata, iniziata trentenne sulla panchina del Djerba (2001/02). Dopo un'infinità di club tunisini si spostato in Arabia Saudita e successivamente negli Emirati Arabi, è CT della Nazionale maggiore tunisina dal gennaio del 2022, confermato dopo aver condotto i suoi ai Mondiali in Qatar. Aveva già allenato la Tunisia a livello di giovanili, occupando anche il ruolo di vice dei suoi prececessori in Nazionale maggiore.

17. Luis Enrique (Spagna)

Luis Enrique Martinez
Luis Enrique / Eric Alonso/GettyImages

Età: 52 anni
Nazionalità: Spagnolo
Trofei vinti: Liga (2), Coppa del Re (3), Supercoppa di Spagna, Champions League, Supercoppa europea, Mondiale per club

Un Commissario Tecnico tutt'altro che conservativo e prevedibile nelle sue scelte, capace anche di soluzioni coraggiose (basti pensare alle convocazioni per Euro 2020). Asseconda pienamente i giovani di talento ed è forte, d'altro canto, di un'esperienza al Barcellona che lo ha visto conquistare titoli importanti in Spagna come a livello internazionale. Ha iniziato la propria carriera come tecnico, a livello di prima squadra, con la Roma (per una sola stagione).

18. Luis Fernando Suarez (Costa Rica)

Luis Fernando Suarez
Suarez / Matthew Ashton - AMA/GettyImages

Età: 62 anni
Nazionalità: Colombiano
Trofei vinti: Campionato colombiano

Esperto tecnico colombiano che può vantare già due partecipazioni ai Mondiali, nello specifico nel 2006 e nel 2014 alla guida rispettivamente dell'Ecuador e dell'Honduras. Si prepara dunque ad affrontare il terzo Mondiale, anche stavolta non come CT della sua Colombia ma come tecnico della Costa Rica. Nel 2006, con l'Ecuador, riuscì nell'impresa di raggiungere gli ottavi di finale.

19. Hansi Flick (Germania)

Hansi Flick
Hansi Flick / Marvin Ibo Guengoer - GES Sportfoto/GettyImages

Età: 57 anni
Nazionalità: Tedesco
Trofei vinti: Bundesliga (2), Coppa di Germania, Supercoppa di Germania, Champions League, Supercoppa europea, Mondiale per club

Farà senz'altro impressione trovarsi di fronte alla pancina tedesca senza trovarvi Joachim Loew, CT della Germania per quasi 15 anni, è evidente però come Flick rappresenti una scelta di assoluta continuità (ha vestito i panni del vice di Loew per 8 anni). L'esperienza al Bayern Monaco, squadra schiacciasassi dal 2019 al 2021, rende ancor più prestigioso il profilo del CT tedesco.

20. Hajime Moriyasu (Giappone)

Hajime Moriyasu
Mariyasu / Alex Grimm/GettyImages

Età: 57 anni
Nazionalità: Giapponese
Trofei vinti: J-League 1 (3), Supercoppa giapponese (2)

Tutta la carriera di Moriyasu, da calciatore come da allenatore, si è svolta in J-League, prima di arrivare al prestigioso ruolo di CT della Nazionale nipponica. Come tecnico ha guidato il Sanfrecce per tre volte al titolo, successi che lo hanno reso il candidato ideale per prendere poi le redini della Nazionale maggiore giapponese a partire dal 2018, raggiungendo peraltro la finale di Coppa d'Asia nel 2019 prima di conquistare un posto a Qatar 2022.

21. Roberto Martinez (Belgio)

Roberto Martinez
Martinez / BSR Agency/GettyImages

Età: 49 anni
Nazionalità: Spagnolo
Trofei vinti: FA Cup

In carica come CT del Belgio ormai da 6 anni, dall'agosto del 2016, fin qui ha ottenuto un terzo posto (a Russia 2018) e l'accesso ai quarti di finale a Euro 2020, dove ha rimediato l'eliminazione per mano dell'Italia. La sua intera carriera da allenatore, prima di iniziare l'avventura belga, ha avuto luogo in Inghilterra, sulle panchine di Swansea, Wigan ed Everton. Si ricorda ovviamente la clamorosa affermazione sul Manchester City in FA Cup, titolo storico ottenuto col Wigan nel 2012/13.

22. John Herdman (Canada)

John Herdman
Herdman / Matthew Ashton - AMA/GettyImages

Età: 47 anni
Nazionalità: Inglese
Trofei vinti: Algarve Cup

Caso più unico che raro, perlomeno pensando ai Mondiali, di CT arrivato sulla panchina della Nazionale maggiore maschile dopo aver condotto quella femminile. Un aspetto che del resto rappresenta la portata epocale del ritorno canadese ai Mondiali: la conquista di un posto per Qatar 2022 consegna ovviamente l'inglese Herdman alla storia calcistica del Canada.

23. Walid Regragui (Marocco)

Walid Regragui
Regragui / Fran Santiago/GettyImages

Età: 47 anni
Nazionalità: Marocchino
Trofei vinti: Campionato qatariota, Coppa del Marocco, Campionato marocchino

La principale esperienza da allenatore è stata quella alla guida del FUS Rabat, dal 2014 al 2020, mentre a livello di Nazionale è già stato vice del Marocco nel 2012/13 prima di prendere in mano la guida della prima squadra a fine agosto 2022. Si tratta di uno dei Commissari Tecnici in carica dal minor tempo tra quelli che prenderanno parte a Qatar 22.

24. Zlatko Dalic (Croazia)

Zlatko Dalic
Dalic / Robbie Jay Barratt - AMA/GettyImages

Età: 47 anni
Nazionalità: Croato
Trofei vinti: Supercoppa d'Albania, Coppa della Corona del Principe saudita, Coppa del Presidente degli Emirati Arabi, Arabian Gulf League, Arabia Gulf Super Cup

Un percorso ricco di esperienze e non solo in Patria da allenatore di club, il nome di Dalic si lega però ovviamente in modo prioritario alla finale dei Mondiali raggiunta nel 2018 e poi persa contro la Francia. Un traguardo storico per i croati, una prima volta, ovviamente complesso da ripetere nella prossima edizione della Coppa del Mondo.

25. Tite (Brasile)

Tite
Tite / Justin Setterfield/GettyImages

Età: 61 anni
Nazionalità: Brasiliano
Trofei vinti: Campionato Gaucho, Campionato Paulista, Coppa del Brasile, Campionato brasiliano, Coppa Sudamericana, Coppa Libertadores, Coppa del Mondo per club, Coppa America

Dopo le prime confortanti esperienze in piccoli club brasiliani ha guidato importanti società in Patria, dalla Juventude fino al Gremio senza dimenticare Corinthians, Palmeiras e Internacional. Può vantare uno dei palmares più ricchi dei Mondiali ed è CT del Brasile dal 2016, si tratta dunque di uno dei tecnici di lungo corso tra quelli ai nastri di partenza del prossimo Mondiale in Qatar. Col Brasile ha vinto una Coppa America, deludendo invece al Mondiale 2018 (out ai quarti).

26. Dragan Stojkovic (Serbia)

Dragan Stojkovic
Stojkovic / Srdjan Stevanovic/GettyImages

Età: 61 anni
Nazionalità: Serbo
Trofei vinti: J-League, Supercoppa giapponese

Ha legato la propria carriera come allenatore e come giocatore al Giappone, collezionando un gran numero di presenze in J-League con il Nagoya Grampus e allenandolo poi dal 2008 al 2013. Dopo una lunga esperienza in Cina, dove ha allenato per 5 anni, ha assunto il ruolo di CT della Serbia: il pubblico italiano ha ormai imparato a conoscerlo, vedendolo spesso impegnato a seguire da vicino i tanti serbi che militano in Serie A, pronti a disputare il Mondiale.

27. Murat Yakin (Svizzera)

Murat Yakin
Yakin / Carsten Harz/GettyImages

Età: 48 anni
Nazionalità: Svizzero
Trofei vinti: Campionato svizzero (2)

Diventato CT della sua Svizzera dopo Euro 2020, sostituendo Petkovic, è riuscito nell'impresa di conquistare l'accesso diretto a Qatar 2022 precedendo l'Italia nel girone di qualificazione ed evitando dunque i playoff (risultati poi fatali agli Azzurri, già contro la Macedonia del Nord in semifinale).

28. Rigobert Song (Camerun)

FLB-WC-2022-QUALIFIER-ALG-CAM
Song / DANIEL BELOUMOU OLOMO/GettyImages

Età: 46 anni
Nazionalità: Camerunese
Trofei vinti: nessun titolo

Da calciatore ha vissuto una breve esperienza anche in Italia, a Salerno, prima di rendersi protagonista in Premier, Ligue 1 e Super Lig turca. Da allenatore è cresciuto principalmente all'interno dello staff del Camerun, al di là di un'esperienza col Ciad, e dopo aver guidato la rappresentativa Under 23 della propria Nazionale è diventato Commissario Tecnico (dopo esserlo stato, ma meramente come traghettatore, già nel 2018.

29. Fernando Santos (Portogallo)

Fernando Santos
Fernando Santos / Eurasia Sport Images/GettyImages

Età: 68 anni
Nazionalità: Portoghese
Trofei vinti: Campionato portoghese, Coppa del Portogallo (2), Supercoppa del Portogallo (2), Coppa di Grecia, Euro 2016, Nations League

Il CT che ha condotto il Portogallo al trionfo a Euro 2016 è ancora al proprio posto e, dopo Van Gaal, è il più esperto ai nastri di partenza di Qatar 2022. E' stato il primo allenatore portoghese a guidare tutte e tre le big nazionali: Porto dal 1998 al 2001, Sporting nel 2003/04 e Benfica nel 2006/07. Oltre al Portogallo, pensando alle Nazionali, è stato anche CT della Grecia (dal 2010 al 2014), arrivando ai quarti e agli ottavi in occasioni di Euro 2012 e dei Mondiali del 2014.

30. Otto Addo (Ghana)

Otto Addo
Otto Addo / Jean Catuffe/GettyImages

Età: 47 anni
Nazionalità: Tedesco-ghanese
Trofei vinti: nessun titolo

Ha vissuto in Germania tutta la propria carriera da calciatore, arrivando a collezionare un gran numero di presenze col Borussia Dortmund nei primi anni 2000. Curiosamente l'esperienza come CT del Ghana - che inizialmente sarebbe dovuta essere ad interim - rappresenta la prima avventura come allenatore in prima, avendo vissuto prima solo nei panni del vice (in Germania) o di tecnico delle giovanili.

31. Diego Alonso (Uruguay)

Diego Alonso
Diego Alonso / Christian Petersen/GettyImages

Età: 47 anni
Nazionalità: Uruguaiano
Trofei vinti: CONCACAF Champions League, Liga MX

Da calciatore fu protagonista della risalita dell'Atletico Madrid nella Liga, segnando a raffica, da tecnico ha scritto le migliori pagine alla guida del Pachuca, in Messico, diventando poi il primo allenatore in assoluto nella giovane storia dell'Inter Miami. Guida la Nazionale uruguaiana dal dicembre 2021, andando a sostituire un mostro sacro del calibro di Oscar Tabarez (in carica da quasi 15 anni).

32. Paulo Bento (Corea del Sud)

Paulo Bento
Bento / Chung Sung-Jun/GettyImages

Età: 53 anni
Nazionalità: Portoghese
Trofei vinti: Coppa del Portogallo (2), Supercoppa del Portogallo (2)

Ex CT del Portogallo, semifinalista a Euro 2012 ed eliminato al primo turno ai Mondiali del 2014, dal 2016 ha iniziato un percorso che lo ha condotto lontano dai lusitani, partendo dal Brasile per poi spostarsi in Grecia e in estremo oriente. Dopo la deludente esperienza cinese del 2017/18 è diventato Commissario Tecnico della Corea del Sud, arrivando ai quarti della Coppa d'Asia e qualificandosi per i Mondiali in Qatar.

facebooktwitterreddit