Serie A

Tutti gli esuberi delle big di Serie A

Francesco Castorani
Villar e Diawara
Villar e Diawara / FILIPPO MONTEFORTE/GettyImages
facebooktwitterreddit

Siamo quasi al 30 giugno, data in cui solitamente scadono in contratti ogni anno. Non che ormai significhi qualcosa. Coloro che non rinnoveranno in Serie A e altrove sono già abbastanza noti e hanno contribuito ad incendiare l'inizio del mercato estivo. In questo periodo storico più che mai, anche i club più virtuosi devono guardarsi in casa per creare un bilancio tra uscite e entrate.

Tutti i top club di Serie A devono sistemare qualche reparto puntando su nuovi nomi. Scopriamo invece quali sono i calciatori destinati a lasciare la società, gli esuberi squadra per squadra.

Gli esuberi del Milan

Pochi esuberi in senso stretto per la squadra Campione d'Italia. In casa rossonera torneranno alla base diversi giovani, destinati a partire nuovamente in prestito. Tra i giocatori che invece si separeranno dal Milan vanno menzionate le note situazioni di Mirante, Romagnoli e Kessié, i quali andranno via a parametro zero a scadenza di contratto.

Alessio Romagnoli, Franck Kessie
Romagnoli e Kessié / Jonathan Moscrop/GettyImages

Si cerca invece una sistemazione per i centrali Caldara, al ritorno dal prestito al Venezia, e Leo Duarte, che dovrebbe essere acquistato dopo il prestito al Basaksehir. Si cerca una soluzione per Bakayoko che ha un altro anno di prestito a Milano, mentre uno tra Saelemekers e Rebic potrebbe partire, con l'ultimo che troverà meno spazio tra un inamovibile Leao e l'arrivo di Origi. Castillejo ha le valigie pronte da tempo e Ballo-Toure potrebbe andar via.

Ante Rebic
Ante Rebic / Marco Canoniero/GettyImages

Gli esuberi dell'Inter

Tanti giovani al rientro dal prestito e tanti esuberi da piazzare per ufficializzare i colpi in entrata. Kolarov si è ritirato, Ranocchia e Vecino andranno via a parametro zero, così come Ivan Perisic. Felipe Caicedo è tornato al Genoa dopo 6 mesi, andranno via in prestito invece Esposito e Satriano, così come Pirola o Agoume.

Felipe Caicedo
Caicedo / Jonathan Moscrop/GettyImages

Le situazioni più importanti sono legate ai cileni Vidal e Sanchez, che hanno entrambi ingaggi pesanti e devono far spazio ai nuovi innesti. Partiranno anche Stefano Sensi e Ionut Radu e chiaramente anche Dalbert e Valentino Lazaro, mentre Gagliardini potrebbe essere confermato. Eddie Salcedo oscilla tra prestito e cessione, con Pinamonti che sarà quasi sicuramente venduto per guadagnare un tesoretto.

FBL-ITA-SERIEA-INTER-UDINESE
Sensi e Sanchez / MIGUEL MEDINA/GettyImages

Gli esuberi del Napoli

Salvo sorprese, il prossimo anno il Napoli non avrà Ospina, Ghoulam, Malcuit, Insigne e Mertens, che hanno tutti salutato a scadenza di contratto. Tra le uscite dei nomi meno comuni dovrebbero partire i vari giocatori rientrati dal prestito come Palmiero, Folorunsho, Machach o Zerbin.

FBL-ITA-SERIEA-EMPOLI-NAPOLI
Mertens e Insigne / FILIPPO MONTEFORTE/GettyImages

Il Napoli ha già sistemato la fascia sinistra con Olivera e il georgiano Kvaratskhelia, ma il mercato in entrata non è ancora chiuso. Si cerca una sistemazione per Demme e Politano, fuori dal progetto azzurro e a cui è interessato il Valencia di Gattuso. Situazione particolare quella legata ad Adam Ounas che il Napoli vorrebbe provare a vendere in questa sessione di mercato.

Diego Demme
Diego Demme / Marco Canoniero/GettyImages

Gli esuberi della Juventus

Tanti nomi in entrata, ma nessuno ancora ufficiale. La Juventus deve liberarsi di diversi ingaggi pesanti e può anche costruire un tesoretto. Hanno già salutato i bianconeri l'eterno Chiellini, Dybala e Bernardeschi, ma a cercarsi una nuova sistemazione saranno molti altri. Arthur e Rabiot guadagnano tanto e sono stati offerti, stesso discorso per Aaron Ramsey dopo il triste epilogo con i Rangers.

Wales Training Session
Ramsey / Athena Pictures/GettyImages

A centrocampo torneranno Mandragora, Rovella e Fagioli. Pjaca rientrerà per fare le valigie e tra le possibile uscite c'è anche Luca Pellegrini. Un possibile tesoretto potrebbe essere invece costruito con le cessioni di Vrioni, Zanimacchia e Brunori.

Luca Pellegrini
Luca Pellegrini / Nicolò Campo/GettyImages

Gli esuberi della Lazio

Tanti addii e diverse conferme. Hanno salutato ufficialmente Strakosha, Luiz Felipe e Leiva, mentre potrebbero rinnovare nonostante il contratto in scadenza sia Patric che Radu. Tra le uscite figura senza dubbio Acerbi, da tempo in rottura con i tifosi, ma anche i colleghi di reparto Vavro, Durmisi, Casasola e Djavan Anderson tornati dai rispettivi prestiti.

Francesco Acerbi
Acerbi / Silvia Lore/GettyImages

Il mercato biancoceleste è chiaramente legato a Milinkovic-Savic, ma intanto gli esuberi da piazzare tra centrocampo e attacco non scarseggiano. Serve una nuova sistemazione per Escalante, Kiyine, Maistro, Fares, Jony e Vedat Muriqi.

Kevin Rodrigues, Vedat Muriqi
Muriqi / Quality Sport Images/GettyImages

Gli esuberi della Roma

È stato ufficializzato Matic, ma si attendono altri colpi nella Capitale. Fuzato è andato via a titolo definitivo, mentre Reynolds ha scelto la formula del prestito, la stessa che potrebbe essere utilizzata per Riccardo Calafiori. Alessandro Florenzi verrà riscattato dal Milan, mentre il resto del pacchetto difensivo è confermato.

FBL-FRA-LIGUE1-NICE-LILLE
Kluivert / CLEMENT MAHOUDEAU/GettyImages

A centrocampo in partenza ci sono sicuramente Diawara, Darboe e Villar, con Bove, Milanese e Tripi che invece andranno via in prestito. La questione Veretout è legata all'arrivo di un centrocampista, altrimenti il francese potrebbe anche restare. Coric andrà via, con Justin Kluivert che dovrebbe essere in procinto di tornare in Francia.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit