US Sassuolo

Tra mercato e giovani promesse: l'isola felice chiamata Sassuolo

Giovanni Benvenuto
Domenico Berardi e Gianluca Scamacca
Domenico Berardi e Gianluca Scamacca / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Sassuolo è l'isola felice della nostra Serie A. I neroverdi, oltre a esprimere un calcio spumeggiante e propositivo nel corso degli ultimi anni, sono diventati anche un'ottima "scuola" per le giovani promesse. Basti pensare ad alcuni giocatori che hanno indossato la maglia del club emiliano: Simone Zaza, Matteo Politano, Francesco Acerbi, Sime Vrsaljko e Jeremie Boga giusto per citarne alcuni.

Oggi la linea verde del club "capitanato" da Giovanni Carnevali continua, con Davide Frattesi, Gianluca Scamacca e Giacomo Raspadori oltre ormai a un habitué del nostro campionato come Domenico Berardi. Programmazione, investimenti mirati e la scelta del tecnico hanno fatto del Sassuolo una vera e propria fucina di talenti, con questi ultimi che ormai sembrerebbero pronti a prendere il volo dopo un "apprendistato" utilissimo per farsi le ossa.

La domanda adesso sorge spontanea: quanto vale il Sassuolo? Secondo il noto portale Transfermarkt l'attuale valore della rosa corrisponderebbe a 205,60 milioni tra difesa, centrocampo e attacco. Il giocatore che vale di più? Domenico Berardi, con il prezzo del cartellino che ammonterebbe a 30 milioni, seguono con la cifra di 20 invece Raspadori e Scamacca, per concludere Frattesi (15), Traorè (18) e Maxime Lopez (12).

Domenico Berardi
Domenico Berardi / Nicolò Campo/GettyImages

Delle pepite d'oro, che hanno fatto del club una piazza non solo appetibile in chiave calciomercato ma anche un lido perfetto per sviluppare le proprie qualità. L'ad Carnevali adesso si sfrega le mani, dato che non sono mancati gli interessamenti delle big europee e non per alcuni pezzi pregiati.

Un esempio? Gianluca Scamacca. Il centravanti è stato cercato da Borussia Dortmund e Inter, e stando agli ultimi rumours i nerazzurri avrebbero già "prenotato" le prestazioni del giocatore in vista della prossima stagione. Lo stesso vale per Frattesi, con il centrocampista che - dopo essere finito sulla lente d'ingrandimento di molte squadre - sarebbe ormai promesso sposo al club allenato da Simone Inzaghi.

Il Sassuolo si conferma anche in questa stagione una realtà perfetta per le giovani promesse, grazie anche al lavoro svolto dalle tre D (Di Francesco, De Zerbi e Dionisi) che proponendo un calcio molto propositivo hanno saputo valorizzare le caratteristiche di ogni singolo presente nell'organico. Oggi gli emiliani sono la squadra più suggestiva del nostro campionato. E chissà se in futuro vedremo altri talenti sbocciare sotto i riflettori del Mapei Stadium.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit