Premier League

Il Tottenham vuole la reunion Conte-Eriksen e lavora al ritorno

Erisksen
Erisksen / Chloe Knott - Danehouse/GettyImages
facebooktwitterreddit

Esclusiva - Il ritorno in grande stile di Christian Eriksen in campo, dopo il lungo stop e l'addio all'Inter, è stata una delle sorprese più liete della stagione: dalla grande paura vissuta agli Europei fino alla volontà di tornare protagonista in campo, intenzione del tutto ripagata dai fatti con la maglia del Brentford e della Nazionale danese.

Christian Eriksen
Eriksen col Brentford / Craig Mercer/MB Media/GettyImages

Adesso, per il Brentford stesso, la sfida per godersi ancora Eriksen si fa più dura che mai. Secondo quanto raccolto in esclusiva dalla nostra redazione inglese, infatti, il Tottenham starebbe pensando a un suggestivo ritorno e vorrebbe assicurarsi l'ex nerazzurro a parametro zero.

Eriksen ha firmato un contratto di sei mesi a gennaio e ha già dimostrato di potersi ancora misurare col calcio ad alto livello, proprio come sognava di fare: Thomas Frank, tecnico del Brentford, ha spiegato di non poter dare certezze sul futuro di Eriksen ma di confidare in un nuovo accordo tra le parti. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione inglese il club in cui Eriksen milita attualmente nutrirebbe davvero speranze di rinnovo, al contempo però dovrà superare una concorrenza folta e agguerrita.

FBL-ENG-PR-CHELSEA-BRENTFORD
Eriksen e Frank / GLYN KIRK/GettyImages

Il Tottenham vorrebbe sancire un ritorno che farebbe certo scalpore, pensando sia al grande impatto di Eriksen sugli Spurs che sulle modalità di addio in direzione Inter. Antonio Conte potrebbe dunque ritrovare un giocatore che, in nerazzurro, ha saputo rilanciare al meglio dopo un periodo non facile (e senza i gradi di titolare). Un rapporto di alti e bassi, intavolato poi nel verso giusto dopo le prime difficoltà.

Il Tottenham non è il solo club che segue con interesse le prove del danese: anche Aston Villa, Crystal Palace, Everton, Newcastle e West Ham lo apprezzano e vorranno dunque mettere i bastoni tra le ruote al Brentford. Per quanto riguarda la volontà del giocatore la certezza al momento è una: non vuole lasciare nuovamente l'Inghilterra e la Premier League.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit