Calciomercato

Il Tottenham chiede Sensi in prestito all'Inter e punta tre giocatori della Roma

Andrea Gigante
Stefano Sensi
Stefano Sensi / Giuseppe Bellini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Esclusiva - L'Inter starebbe pensando di cedere in prestito Stefano Sensi nel mercato di gennaio. Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, sul centrocampista c'è il forte interesse del Tottenham.

In estate Sensi è stato escluso dalla spedizione dell'Italia per Euro 2020 a causa di un infortunio dell'ultimo minuto e per tutto il girone di andata ha provato a guadagnarsi un posto da titolare con Simone Inzaghi. Attualmente però il centrocampo nerazzurro è monopolizzato da Brozovic, Calhanoglu e Barella, e il 26enne non sta giocando con continuità.

La sua carriera all'Inter è sempre stata ostacolata dai continui problemi fisici, ma le qualità di Sensi non si discutono e sarebbero molti i club disposti a prelevarlo in prestito. I colleghi inglesi hanno scoperto che su di lui ci sono diverse squadre della Premier e che il Tottenham rimane per ora in vantaggio.

Stefano Sensi
Stefano Sensi / Giuseppe Cottini/GettyImages

Antonio Conte ha già allenato Sensi durante la sua esperienza interista e, anche se non lo schierava spesso, ha sempre nutrito grande stima nei suoi confronti. Ecco perché il tecnico salentino l'avrebbe chiesto come rinforzo per il centrocampo. Fabio Paratici si è messo a lavoro, ma prima deve lavorare sul mercato in uscita.

Nel match di FA Cup degli Spurs contro il Morecambe, Tanguy Ndombelé è stato duramente fischiato dai tifosi che ne chiedono la cessione. L'Inter è sempre stata un'estimatrice del centrocampista francese, dunque non è da escludere che il Tottenham possa offrire uno scambio di prestiti per arrivare a Sensi.

Per il mercato di gennaio, i londinesi hanno in mente di fare affari con un altro club di Serie A. Sempre da nostre fonti, abbiamo scoperto che Conte avrebbe bussato alla porta della Roma per Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini. Per arrivare ai due giocatori, gli Spurs hanno messo sul piatto lo stesso Ndombelé che con Mourinho ha vissuto il momento migliore della sua carriera. I capitolini non vogliono però cedere i loro gioielli e non accetterebbero la proposta.

Discorso diverso per Ebrima Darboe, altro talento romanista seguito dal Tottenham. Il 20enne è stato uno dei più sorprendenti nel finale della passata stagione, ma lo Special One non lo manda mai in campo. Ecco perché il gambiano potrebbe lasciare la Capitale per accasarsi nel nord di Londra.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit