Serie A

Tonfo dell'Inter all'Olimpico: 3-1 per la Lazio che vince e convince

La redazione di 90min
La Lazio esulta per la vittoria contro l'Inter
La Lazio esulta per la vittoria contro l'Inter / Paolo Bruno/GettyImages
facebooktwitterreddit

Colpo della Lazio in casa contro l'Inter. La squadra di Maurizio Sarri fa sua la partita con una larga vittoria per 3-1. I biancocelesti sbloccano la partita sul finale del primo tempo con Felipe Anderson, vengono raggiunti ad inizio ripresa da Lautaro. Poi salgono in cattedra Luis Alberto e Pedro, subentrati a gara in corso, che portano il risultato sul 3-1.

La cronaca di Lazio-Inter

Nella prima frazione di gioco parte meglio l'Inter che prende in mano il pallino del gioco, ma senza creare grossi problemi dalle parti di Provedel. La scelta di Gagliardini al posto di Calhanoglu permette ai nerazzurri di avere più fisicità in mezzo al campo ma meno qualità balistiche e tecniche. E infatti è la Lazio a rendersi più pericolosa. Al quarto d'ora sfiora la rete con Immobile che conclude in diagonale di prima intenzione su cross basso di Marusic, la palla sfiora il palo. I padroni di casa confermano la propria maggiore pericolosità nel finale di tempo quando Felipe Anderson sfrutta un cross alto e di testa fredda Handanovic.

Nella ripresa la Lazio sembra più in fiducia, tanto da creare subito una clamorosa occasione da gol in ripartenza. La conclusione di Immobile sul primo palo da posizione defilata vede la pronta risposta di Handanovic. Questa azione però sembra scuotere l'Inter. Al 50' infatti arriva il pareggio: lo realizza Lautaro Martinez che approfitta di una palla vagante in mezzo all'area in occasione di un calcio d'angolo e castiga Provedel. Un minuto dopo il portiere laziale è provvidenziale su un colpo di testa di Dumfries, pescato solo sul secondo palo da un cross di Dimarco. La partita diventa vivace con occasioni da ambo le parti e i due allenatori effettuano una serie di sostituzioni per cercare di cambiare le sorti della partita. Le scelte di inserire Pedro e Luis Alberto premiano Sarri quando al 75' il numero 10 laziale fa partire un missile (su passaggio dell'ex Chelsea) con il pallone che termina la corsa sotto al sette. Nel finale di gara Simone Inzaghi tenta il tutto per tutto inserendo tutti i suoi attaccanti alla ricerca di un disperato pareggio. Scelta che non viene premiata... anzi. È la Lazio a trovare il tris con Pedro con un tiro a giro dall'interno dell'area di rigore. 3-1 e l'Olimpico festeggia fino al triplice fischio dell'arbitro.

facebooktwitterreddit